Torino, Mihajlovic al veleno su Ambrosini: “Non so che partita abbia visto, meritavamo di vincere”

Sinisa Mihajlovic

“Abbiamo fatto 25 tiri in porta, loro solamente 2. Il pareggio non è il risultato giusto, meritavamo di vincere. Mi sto rivolgendo ad Ambrosini (ospite nello studio di Sky, ndr) perché non so che partita abbia visto, dato che che ha detto che il pareggio è il risultato giusto”: esordisce così Sinisa Mihajlovic, allenatore del Torino, fermamente convinto della prestazione dei suoi.

Prosegue poi: “Abbiamo dominato, dovevamo vincere. Queste partite – riporta TuttoSportnon si possono perdere. Prima facevamo meglio in casa e male fuori, adesso si è capovolta la situazione. Dobbiamo essere più concreti sotto porta”.

Piccola parentesi pure su Bonucci, recatosi a vedere la gara con i figlioletto, grande tifoso del Toro: “Spero che, a parte il risultato, si sia divertito”.

Dulcis in fundo, il rapporto con il presidente Urbano Cairo: “Non c’è alcun tipo di polemica, ho soltanto detto che con Ferrero c’è un rapporto di amicizia. Ma anche Cairo si sta comportando bene con me. Stiamo già progettando la prossima stagione insieme a Petrachi, abbiamo già due giovani in squadra che si stanno allenando”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Due cose ha in comune con Buffon: la data di nascita e la passione per il calcio. Da sempre tifoso del Milan, è un amante del calcio anni '60: a volte intervista Di Stefano e Pelé, poi si sveglia.