#SpalFiorentina, Chiesa: “Contento per il rinnovo, ma non per la partita di oggi”

Condividi la notizia sui social

La Fiorentina frena ancora. Questa volta a bloccare gli uomini di Pioli ci pensa la SPAL, che si conferma squadra ostica in casa e strappa ai viola un punto d’oro.

A trascinare per l’ennesima volta i suoi ci pensa il solito Federico Chiesa, uomo simbolo di questa squadra e, in generale, di tutta casa Fiorentina.

L’attaccante, fresco di rinnovo contrattuale fino al 2022, è intervenuto al termine del match ai microfoni di Premium Sport, dicendosi rammaricato per il pareggio di oggi: “Non sono contento. Dovevamo fare tre punti e non ce l’abbiamo fatta. Abbiamo preso gol su palla inattiva: non ci voleva. Il primo tempo l’abbiamo dominato e nel secondo potevamo vincerla. Ora testa alla Lazio che sarà una sfida difficile. Rinnovo? Sono contento. C’è però il rammarico oggi, dovevamo fare tre punti”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI

Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe, ho 21 anni e frequento la facoltà di Scienze Politiche. Oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, sono un tifoso del Napoli sfegatato. Infine, adoro tantissimo la musica, Ed Sheeran in particolare, e suonare la chitarra!