Spal, Mattioli: “Con il Cittadella troppa presunzione, mi aspettavo partita diversa”

walter-mattioli
Condividi la notizia sui social

Il presidente della Spal Walter Mattioli si è sfogato al termine della sconfitta contro il Cittadella per 2-0, match che ha sancito l’eliminazione dei ferraresi dalla Coppa Italia.

“Ho visto una squadra di presuntuosi e senza palleMi aspettavo una partita diversa, soprattutto dopo il secondo tempo di Verona mi aspettavo una prestazione differente. Il Cittadella sarà pura un’ottima squadra, ma è pur sempre una squadra di serie B e aveva dentro anche dei ragazzi giovani”, racconta ai giornalisti.

“Abbiamo tirato in porta per la prima volta al 92′, non è certo pensabile che in questo modo si possano vincere le partite. Ho visto una squadra di presuntuosi, all’inizio della gara sembravano non avessero voglia e questo mi ha dato fastidio. Futuro? A Roma la SPAL farà la sua gara, ma non è quella il tipo di gara in cui bisogna fare punti per salvarsi. Saranno importanti le successive con Verona e Benevento. Bisogna che tutti si scordino quanto fatto negli ultimi anni e resettare tutto, e gli ultimi che sono arrivati invece devono dimostrare di meritare questa maglia”, riporta Sportface.it.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
15/10/99 Amante del calcio, amo raccontare questo sport in tutti i modi possibili. Fin da piccolo nutro grande passione per il giornalismo sportivo e la telecronaca, oltre per la scrittura.