Serie A futsal, 16a Giornata: In testa vincono tutte, Milano riprende la Lazio

16a Giornata: Le prime tre in tre punti, non molla nessuno. Stop del Napoli e crollo Pescara. Milano vince e agguanta la Lazio.

Si è conclusa la prima giornata, del 2018, del campionato di Serie A di calcio a 5, che ha espresso verdetti favorevoli alle squadre di alta classifica, ma che ha anche regalato a Milano ulteriori speranze di salvezza.

In cima alla classifica vincono tutte. Vince l’Acqua&Sapone che schianta in casa il Cisternino per 6-2 e rimane prima in classifica con 36 punti, a +1 dal’ “underdog” Came Dosson che si sta dimostrando sempre più Big nel nostro campionato battendo anche il Pescara in una partita spettacolare che si decide nel secondo tempo, dove la Came mette il turbo e stacca i delfini, reduci da 3 risultati utili consecutivi.

Vittoria anche per la terza della classe, ovvero la Luparense che affonda, in trasferta, il Latina per 7-3. Dopo il 2-2 del primo tempo salgono in cattedra i lupi, mostrando un bel gioco che premia la formazione ospite con un parziale di 3-0 prima del gol, al 14′ della ripresa, di Diogo per il Latina che prova a riaprire la partita, ma Mello sigla una doppietta e chiude il conto.

Vince il Kaos che ora è 4° a -2 punti dalla Luparense per 5-3 su pesaro. Vittoria pesante, questa, perchè concede agli emiliani di superare in classifica il Napoli che si ferma sull’1-1 in casa della Feldi Eboli.

Vincono anche Real Rieti, 5-0 in casa dell’Imola, e il Comelt Milano, che da ultima in classifica ottiene un successo insperato in trasferta a Roma, contro la Lazio, nello scontro diretto per la salvezza, portandosi a pari punti con la squadra capitolina. Dopo il 2-1 del primo tempo, in favore dei padroni di casa, Milano trova quasi subito il pareggio per poi decidere l’incontro nel finale, con la zampata di Alan che fissa sul 2-3 il risultato.

Classifica :

Acqua&Sapone 36
Came Dosson 35
Luparense 34
Kaos 31
Napoli 30
Pescara 24
Italservice Pesaro 22
Real Rieti 22
Latina 18
Cisternino 17
Feldi Eboli 17
Imola 12
Lazio 10
Milano 10

 

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.