#SassuoloNapoli, Sensi: “Non era facile giocare contro gli azzurri. Peccato per il finale”

Condividi la notizia sui social

Stefano Sensi, centrocampista del Sassuolo, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo per il pareggio per 2-2 contro il Napoli:

“Sono contento perché penso di aver fatto una buona partita, anche se c’è tanto da migliorare. Non era facile giocare contro il palleggio devastante del Napoli, che se non stai attento di infila. Noi abbiamo coperto bene ogni zona del campo. C’è un pizzico di rammarico perché avevamo creduto nella vittoria nel finale. Giocare davanti alla difesa è il ruolo più appropriato per me, ma questo per me è un anno di crescita. Sono venuto al Sassuolo per migliorare e lavorare per coprire le mie lacune. Volevamo fare una gara di aggressione, il mister mi aveva chiesto di accorciare su Jorginho che è la mente del Napoli. Sono felice di essere qui, perché mister e società credono molto nei giovani. Futuro? Non penso adesso, poi è chiaro che tutti abbiamo le nostre ambizioni”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI