#SampdoriaPescara, Zeman: “Avversari superiori, ci abbiamo provato ma abbiamo commesso troppi errori”

Zdenek Zeman
Condividi la notizia sui social

Intervenuto ai microfoni di Rai Sport, il tecnico del Pescara Zdenek Zeman ha analizzato quella che è stata la prestazione della sua squadra contro la Sampdoria nel match valido per i sedicesimi di finale della TIM Cup.

L’allenatore ceco ha ammesso la superiorità degli avversari ed ha poi parlato del campionato di Serie B, dicendo che ora l’attenzione sarà riposta solo su quello. Inoltre, l’ex Roma ha parlato nello specifico della partita ed ha poi riservato qualche parola per il match di Serie A di venerdì che si giocherà tra Napoli e Juventus, importante in chiave Scudetto.

Ecco le parole di Zeman:

Cosa ci dice su questa partita?

“Siamo venuti per giocare, loro sono sicuramente superiori. Adesso dobbiamo pensare al campionato, speriamo di migliorare”.

Ha trovato le risposte in vista del match contro la Ternana?

“Come atteggiamento sì, abbiamo fatto un paio di errori sui primi due gol. Il secondo penso che sia in fuorigioco, ma non ne sono sicuro”.

La partenza non è stata delle migliori?

“Ci siamo addormentati, poi ci abbiamo provato ma è stato troppo tardi”.

Qual è l’obiettivo stagionale di questo Pescara?

“Io punto sempre a fare meglio, speriamo di giocarci almeno i playoff”.

Napoli-Juventus è già decisiva per lo scudetto?

“Decisiva sicuramente no, chi vince starà meglio. Il Napoli, anche se non ha fatto una buona partita nell’ultimo turno, vuole cercare gli stimoli giusti”.

Sarri gioca il miglior calcio? Possiamo paragonarlo al suo?

“Per me giocano con molto possesso palla, si vede che hanno i piedi buoni. I miei non ce l’hanno e non possiamo giocare così, io sono più per le verticalizzazioni”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI