#SampdoriaJuventus, Allegri: “Dopo il primo gol ci siamo innervositi”

Allegri
Condividi la notizia sui social

L’allenatore della JuventusMassimiliano Allegri, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel post partita del match di Serie A perso per 3-2 contro la Sampdoria. Di seguito le sue parole.

Abbiamo preso degli schiaffi sullo 0-0, nel secondo tempo dopo il primo gol non abbiamo reagito. Khedira ha fatto molti inserimenti, Pjanic ha affrettato un pò le giocate e dopo lo svantaggio dovevamo farlo senza fretta. Dobbiamo lavorare perchè nel secondo tempo ci siamo innervositi e stizziti dal fatto che siamo andati sotto, dopo Bergamo è successo di nuovo. Abbiamo preso tanti gol e in trasferta specialmente. Non mi fa paura niente, devo fare i complimenti alla Sampdoria. Il Napoli sta facendo un campionato importante, noi abbiamo perso una partita difficile da spiegare“.

Dybala? Rifarei le scelte iniziali, il primo tempo abbiamo giocato bene e Paulo è stato un cambio importante. Quando si perde una partita si deve stare solo zitti, la partita è andata così e abbiamo sbagliato nel momento in cui siamo andati sotto. Sul primo gol non c’è stato un errore tecnico, cose che possono succedere. Invece sul terzo ci siamo fermati. La Juventus ha creato tantissimo, era già successo con il Benevento migliorando poi in fase realizzativa. Questo è il calcio, adesso pensiamo al Barcellona e alle prossime gare di campionato“.

C’è stato un periodo di blackout fino al 90′, l’intensità in allenamento delle stagioni passate è ancora uguale?

L’intensità di allenamento è ancora uguale, ci farà bene allenarci tutti insieme dopo la pausa per le Nazionali. L’allenamento la squadra lo fa sempre bene, noi ci innervosiamo se prendiamo un gol. Questo invece può succedere“.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.