Sampdoria, Pradè deluso: “Non dobbiamo rovinare quanto di buono fatto finora”

Pradè Daniele

Il k.o. interno di ieri contro il Crotone è stato un vero e proprio disastro per la Sampdoria, che incassa la seconda sconfitta di fila dopo quella contro il Sassuolo. Ovviamente c’è delusione in casa blucerchiata, ma anche voglia di ripartire e non buttare tutto ciò che di buono è stato fatto finora.
A confermarlo è stato il responsabile dell’Area Tecnica della società, Daniele Pradè, che in un’intervista a Sampdorianews.net ha dichiarato:

“Nel primo tempo avevamo fatto bene, con molte occasioni per vincerla. È una delusione, dobbiamo essere bravi a non rovinare quanto di buono fatto finora. Nell’immaginario della gente resta quello che fai alla fine e bisogna chiudere al meglio la stagione”.

Pradè che poi prosegue dicendo: “C’era una grande delusione all’interno dello spogliatoio. Dovremo essere bravi noi come società a dare le motivazioni giuste da qui alla fine. Dopo la partita ci siamo detti di non rovinare quanto di buono fatto. Schick? Avrebbe scambiato il gol con una vittoria della squadra – conclude – ma sono tutte situazioni di crescita queste”.

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe ed ho 21 anni. Frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli e, oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni.