Samp, parla l’amico di Schick: “Sta bene e non vede l’ora di tornare”

Patrik Schick
Condividi la notizia sui social

Il futuro di Schick continua ad essere un mistero dopo il rifiuto della Juve in seguito ai problemi cardiaci riscontrati nelle visite mediche.

Daniele Venetucci, un caro amico di Schick, ha rilasciato la seguente intervista ai microfoni del Secolo XIX in merito alle condizioni del calciatore.

Sono stato da lui domenica scorsa, a Praga, ma già il mese prima l’avevo raggiunto in Polonia durante l’Europeo”, ha dichiarato Venetucci. “Devo dire che l’ho trovato benissimo. Era sereno, ci siamo divertiti e non vede l’ora di tornare a giocare. Patrik alla Samp è stato benissimo. E non è assolutamente detto che non possa rimanerci ancora. Ho scoperto un ragazzo semplice, educato, umile. E lo è con tutti, non solo con me. E poi è rimasto lo stesso: i tanti gol segnati non lo hanno cambiato. A brevissimo Patrik sarà a Genova e poi si vedrà. Posso dirvi che sulla sua salute è tranquillo: è sanissimo. E non ce l’ha con la Juve, ora pensa solo al futuro. Potrebbe ancora essere blucerchiato? Ne sarei felicissimo, ovviamente. Secondo me lui sa che alla Samp può diventare ancora più forte ma la scelta dipende da tante cose e non solo da lui. Di sicuro, ovunque andrà,non mi “tradirà” con un altro barbiere. Anche perché ho già il taglio per l’anno prossimo: capelli rasati di lato e più lunghi al centro, tirati all’indietro. Ai gol, invece, ci penserà lui, come sempre…”.

 

Guarda Anche...

CONDIVIDI
15/10/99 Amante del calcio, amo raccontare questo sport in tutti i modi possibili. Fin da piccolo nutro grande passione per il giornalismo sportivo e la telecronaca, oltre per la scrittura.