Roma, Totti difende De Rossi: “Capita a tutti di sbagliare” ma il centrocampista accusa Lapadula: “Si è buttato”

Condividi la notizia sui social

Totti difende De Rossi: il gesto del centrocampista della Roma, espulso contro il Genoa per lo schiaffone rifilato a Gianluca Lapadula, continua a fare discutere nel mondo del tifo giallorosso. De Rossi è nel centro del mirino delle critiche: il suo raptus ha regalato al Grifone il rigore del pareggio e ha costretto la Roma a chiudere in dieci il match, poi finito 1-1.

Totti, da quest’anno dirigente giallorosso, interviene sulla questione via social e tende una mano all’ex compagno di mille battaglie. Di seguito le sue parole: “Tutti hanno il diritto di sbagliare. Daniele ieri ha sbagliato ed è il primo a saperlo. Ma nessuno può mettere in discussione quello che ha fatto e quello che farà per la Roma: è il nostro capitano. Ora al lavoro, tutti insieme, per ripartire subito”.

Lo stesso De Rossi, che ora rischia almeno 2 giornate di squalifica, si era scusato con compagni e tifosi a fine partita, lanciando però una frecciata poco elegante nei confronti del centravanti del Genoa. Ecco le sue parole: “Chiedo scusa a tutti….Ho sbagliato, ho provato a bloccare Lapadula con una manata e ho trovato quello che si è buttato”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI

Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po’ pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Junior IT Support per PVH Corp. Hobby? Videogiochi e libri.