Roma, Pallotta su Monchi: “Si è dimostrato quello che pensavo, anzi forse di più”

Monchi
Condividi la notizia sui social

James Pallotta, presidente della Roma, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Sports Illustrated. Tra i tanti argomenti toccati dal patron giallorosso vi è stato anche quello “Monchi“. Il nuovo direttore sportivo, ex Siviglia, sembrerebbe essere stato promosso a pieni voti.

“Monchi ha avuto un’esperienza di 15-16 anni con il Siviglia e si è meritato la reputazione che ha. Con il suo lavoro nella ricerca dei giovani con il budget a disposizione ha portato il Siviglia a vincere 5 Europa League, avevo ottime sensazioni – afferma Pallotta – quando iniziai a parlare con lui. Tante società erano su di lui e gli offrivano più soldi, ma a lui piaceva il nostro progetto. Ha lavorato duramente questa estate e abbiamo ancora altre cose di cui parlare.

Ho un bel rapporto con lui, penso sia stata davvero un grande acquisto per la squadra. Sa parlare con i giocatori ma anche con lo staff, è uno di loro. Si è dimostrato quello che pensavo, anzi forse di più”, riporta vocegiallorossa.it.

Guarda Anche...

CONDIVIDI

Due cose ha in comune con Buffon: la data di nascita e la passione per il calcio. Da sempre tifoso del Milan, è un amante del calcio anni ’60: a volte intervista Di Stefano e Pelé, poi si sveglia.