Roma, Nainggolan su De Rossi: “Sa di aver sbagliato”

Radja Nainggolan

il perno del centrocampo della Roma, Radja Nainggolan, in occasione del Gran Galà del Calcio, ha parlato ai microfoni di Sky Sport.

Queste le sue parole riportate da tuttonapoli.net: “Io ho votato Pjanic, Hamsik e Allan nella mia top 11, non mi sono votato né mi voterei mai. Stiamo facendo un bel percorso anche se abbiamo diverse squadre davanti, abbiamo perso solo 4 punti, ma davanti stanno andando davvero forte. Noi abbiamo cambiato qualcosa, doversi giocatori sono andati via, mentre altre hanno mantenuto più o meno la stessa rosa, per le aspettative iniziali stiamo facendo un buon campionato. Ci sono tanti scontri diretti e il campionato è lungo quindi c’è tempo e modo di recuperare. In Champions abbiamo fatto un buon percorso, nessuno pensava che ci saremmo qualificati e invece ci giochiamo il primo posto”.

De Rossi? “È molto dispiaciuto, sa di aver sbagliato, ma essendo nato a Roma e romanista da sempre sente delle pressioni diverse e la vive in maniera particolare. Sono episodi che fanno parte del calcio, a volte vengono puniti e altre volte no. Certo con il VAR è più difficile che non vengano viste e punite”.

Scudetto? “Anche noi l’anno scorso arrivammo secondi e sembrava impossibile, la sfida fra Napoli-Juve è importante per entrambe, ma il campionato è lungo e c’è anche un Inter che sta facendo ottimi risultati e gioca solo una volta a settimana. Noi siamo lì e siamo concentrati solo su noi stessi”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Due cose ha in comune con Buffon: la data di nascita e la passione per il calcio. Da sempre tifoso del Milan, è un amante del calcio anni '60: a volte intervista Di Stefano e Pelé, poi si sveglia.