Roma, Di Francesco: “Ci serviva più precisione. Dzeko? Segnerà”

Di Francesco
Condividi la notizia sui social

Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma, ha parlato ai microfoni di Premium Sport una volta terminata la partita contro l’Atletico Mdrid, da cui i giallorossi ne sono usciti sconfitti con il risultato di 2-0.

Queste le sue parole: “Non scordiamoci contro chi abbiamo giocato. Loro hanno qualità e ci abbiamo provato alla pari, dovevamo essere più precisi e determinati. Nel secondo tempo ha vinto la squadra che aveva più rabbia e cattiveria. Analizziamo le sconfitte in modo intelligente per lavorarci su. Tecnicamente abbiamo sbagliato troppo ma chiunque affronta l’Atletico fa fatica. Dzeko? Segnerà, mettendosi a disposizione della squadra. Più ci pensi, peggio è. Se lo fa, sarà condizionato”.

L’ex allenatore del Sassuolo ha poi proseguito: “Quando riesci ad essere aggressivo in un campo del genere la qualità deve venire più fuori. Ce la siamo giocata alla grande sapendo che avevano una possibilità solo. Forse lo hanno voluto più di noi. Serve un pizzico di cattiveria in più per diventare grandi. Se l’Atletico ci avesse messo sotto avrei potuto dare ragione a chi mi critica per le scelte di formazione. Invece siamo mancati solo nell’ultima mezz’ora, ma in Italia si pensa solo ai risultati e non devo dare risposte a nessuno. Penso solo a lavorare e a dare la convinzione ai miei giocatori”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI