PSG, Dani Alves: “Tutti dovrebbero prendere esempio dal Napoli”

Dani Alves
Condividi la notizia sui social

L’attuale terzino del PSG Dani Alves, è tornato a parlare a Sky Sport della sua ex squadra, la Juventus, a margine del Galà del Calcio: “Mi ha fatto tantissimo piacere ritrovare i miei compagni e ricevere questo premio. Abbiamo fatto un bel anno e tornare qui a ricordarlo è sempre piacevole. Ero andato alla Juve per far capire che il calcio italiano doveva fare ancora meglio, ancora di più, ma non è stato capito il mio voler alzare un pochino il livello.”

“Avrei voluto fare ancora di più – spiega il brasiliano – ma ho capito dopo un anno che era meglio andare via perché non mi piaceva come stavano andando le cose. PSG? Sono felice non solo perché gioco con grandi campioni, ma perché io ho sempre cercato una squadra che giocasse. Spero che la Juve e tutto il calcio italiano possano capire di dover fare un giro di volta e votarsi a un calcio diverso, bisogna rialzare il livello e tornare al passato quando l’Italia era protagonista in Europa.”

“Il Napoli mi piace tantissimo – conclude l’ex Siviglia e Barcellona – perché difende la parola calcio, gioca un calcio migliore e credo che tutte dovrebbero prendere a esempio questa squadra e il suo gioco per migliorare

Guarda Anche...

CONDIVIDI