#PescaraProVercelli 3-1, pagelle e tabellino: Pettinari scatenato, Capone chiude la partita

Il Pescara torna a vincere dopo 4 giornate e batte in casa la Pro Vercelli per 3-1. Protagonista del match è Stefano Pettinari, autore di un’importantissima doppietta. I piemontesi interrompono la mini striscia positiva caratterizzata da due vittorie consecutive e rimangono nei bassifondi della classifica.

LA CRONACA

PRIMO TEMPO Come d’abitudine il Pescara si dimostra pericoloso fin dai primissimi minuti di partita obbligando la Pro Vercelli a chiudersi nella propria area di rigore. Passano appena tre minuti e la squadra di Zeman colpisce una traversa con il colpo di testa di Pettinari e sulla respinta non ne approfitta Capone che calcia rasoterra e facile per Marcone. I padroni di casa continuano a schiacciare i piemontesi all’interno della propria trequarti, che per difendersi al meglio e provare a chiudere gli spazi adottano un 4-5-1 in fase di non possesso. Al 17^ minuto arriva anche la prima occasione per la Pro Vercelli con il tiro di Germano, la conclusione termina alta sopra la traversa ma è il primo segnale di risveglio della squadra ospite. La Pro Vercelli nei minuti seguenti prova infatti ad aumentare la pressione lasciando inevitabilmente spazi in difesa, dall’altra parte il Pescara si difende e prova a ripartire rapidamente per provare a sorprendere gli avversari. La partita inizia così a rendersi più equilibrata, le squadre si spaccano in due lasciando di fatto molto spazio a centrocampo per i contropiedi e la Pro Vercelli si costruisce l’occasione più importante del primo tempo con il colpo di testa di Castiglia sugli sviluppi di un calcio di punizione: Fiorillo risponde presente e devia palla in corner. Al 37^ un tiro innocuo di Brugman rischia di trasformarsi nel gol dell’1-0 a causa dell’errore di Marcone, che si lascia sfuggire la palla tra le braccia ma riesce a salvarla in extremis sulla linea di porta. Il gol dell’1-0, però, arriva proprio pochi secondi dopo con il colpo di testa di Pettinari su assist di Crescenzi, il numero 17 biancoazzurro indirizza la palla vicino al palo battendo Marcone e portando il Pescara in vantaggio. L’ultima occasione del primo tempo è in favore del Pescara con il solito Pettinari ma l’attaccante questa volta non riesce a dare precisione al tiro e spedisce alto sopra la traversa.

SECONDO TEMPO L’inizio di ripresa mantiene i buoni ritmi offerti durante il primo tempo, la Pro Vercelli si mostra più propositiva ma le palle gol continuano a scarseggiare. La squadra di Grassadonia è obbligata ad alzare il proprio baricentro per provare a trovare il pareggio ma allo stesso tempo permette al Pescara di impostare le ripartenze con più facilità. Su una ripartenza abruzzese nasce proprio il gol del raddoppio con bomber Pettinari, che realizza la doppietta personale portandosi in doppia cifra nella classifica marcatori: all’Adriatico è 2-0. Il Pescara approfitta del momento favorevole, anche dal punto di vista psicologico, e trova anche il gol del 3-0 al 60^ con Capone, che mette dentro dopo l’assist perfetto di Mancuso. Il Pescara continua a gestire la partita cercando il colpo del k.o. ma al 65^ la Pro Vercelli dimostra di essere ancora in gara e il neoentrato Morra accorcia le distanze e segna il gol del 3-1. Nonostante la rete di Morra la Pro Vercelli fatica ancora a costruire azioni offensive, lascia al Pescara la piena gestione del match e al 70^ Mancuso con una buona diagonale va vicino al gol del 4-1. Pochi minuti dopo, esattamente al 76^, lo stesso Mancuso sfiora un’altra rete ma la palla colpisce il palo esterno e termina sul fondo. Negli ultimi minuti di partita accade davvero ben poco di eclatante e i ritmi si abbassano sempre di più. Vince il Pescara 3-1 e grazie a questo successo Zeman si avvicina alla zona playoff.

PESCARA (4-3-3) Fiorillo 6,5; Crescenzi 7; Fornasier 6,5; Perrotta 7; Mazzotta 7; Palazzi 6,5 (dal 70^ Valzania 6); Carraro 6,5; Brugman 7; Capone 7; Pettinari 8; Mancuso 6,5 (dal 79^ Del Sole s.v.) All. Zeman

PRO VERCELLI (4-3-3) Marcone 5,5; Berra 5; Legati 5,5; Bergamelli 5,5; Barlocco 6 (dal 69^ Ghiglione 5,5); Altobelli 5,5; Germano 5,5 (dal 66^ Rocca 5,5); Castiglia 6; Vajushi 5,5 (dal 62^ Morra 6,5); Firenze 6; Raicevic 6   All. Grassadonia

ARBITRO PISCOPO (sez. Imperia)

MARCATORI 37^ PETTINARI (Pes); 55^ PETTINARI (Pes); 60^ CAPONE (Pes); 65^ MORRA (Pro)

AMMONIZIONI PERROTTA (Pes)

ESPULSIONI

TOP 90ESIMO PETTINARI 8: Grazie alla sua doppietta raggiunge quota 10 gol in classifica marcatori e permette al Pescara di tornare alla vittoria dopo 4 partite. Colpisce anche una traversa e partecipa al gol del 3-0 di Mancuso.

FLOP 90ESIMO BERRA 5: Pomeriggio da dimenticare per il terzino della Pro Vercelli. Sbaglia quasi tutte le ripartenze e perde la marcatura in occasione del primo e terzo gol del Pescara.

NOTE PRIMO TEMPO: 0 minuti di recupero – SECONDO TEMPO: 3 minuti di recupero

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo