#NapoliShakhtar, Fonseca: “Gara equilibrata fino al gol di Insigne. Col City non puntiamo a difenderci”

Condividi la notizia sui social

Paulo Fonseca, tecnico dello Shakhtar, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in conferenza stampa commentando la sconfitta per 3-0 patita al San Paolo contro il Napoli: “La gara è stata abbastanza equilibrata fino a un certo punto, fino al gol di Insigne.

Nella prima parte abbiamo avuto chance di fare gol, ma come ho detto il gioco è stato equilibrato. Poi c’è stato il colpo di genio dell’attaccante. Io penso che tatticamente non è cambiato molto nella ripresa, fino al gol di Insigne non c’erano state occasioni da gol. Dopo l’invenzione geniale del giocatore del Napoli abbiamo dovuto rischiare sbilanciandoci di più”.

Come preparerà la gara col City? Giocherete bloccati per un pareggio? “Prepareremo la gara col City come abbiamo fatto con questa, considerando la diversità degli avversari. Non solo per difenderci, oggi comunque abbiamo dimostrato di poterlo fare”.

Il vestito di Zorro lo indosserà dopo l’ultima gara? “Ho già detto al direttore di preparare la maschera di Zorro, all’ultima conferenza sono sicuro che la indosserò (per una scommessa presa in caso di passaggio del turno, ndr)”.

Quanto è mancato Srna? “Perdere un elemento importante come lui è chiaro che condiziona. Ma non posso dire niente su Butko, ma Srna è difficilmente sostituibile”.

Come vive questa sconfitta? “Prepareremo la prossima gara di campionato, il risultato di oggi non si può cambiare quindi dobbiamo pensare al futuro”.

E’ meglio giocare col City motivato o meno? “E’ meglio che non si presenti proprio (ride, ndr). Non importa la formazione, la rosa del City è composta da grandi giocatori non solo in quelli di punta”.

La fase difensiva è un semplice problema o un problema molto grande? “Prima del gol bellissimo di Insigne ci siamo comportati bene in difesa. I tre gol subiti oggi sono esagerati rispetto alla prestazione. Bisogna ricordare ed apprezzare l’impegno nonostante la gara storta. Comunque complimenti al Napoli per la vittoria, gli auguro tanta fortuna ma solo per il campionato (ride, ndr)”. A riportare l’integrale conferenza di Fonseca è Tuttomercatoweb.

Guarda Anche...

CONDIVIDI

Classe 1998, studio Lettere Moderne. Napoletano di nascita ma fedele e viscerale interista dall’infanzia. La profonda passione per il calcio è una costante della mia vita. Amo la scrittura e le lingue straniere, in particolar modo lo spagnolo e il francese. Sogni? Diventare un rinomato scrittore, necessariamente felice.