#NapoliMilan – Insigne: “Dispiace un Mondiale senza l’Italia, ma bisogna accettare le scelte del mister”

Insigne
Condividi la notizia sui social

Lorenzo Insigne, migliore in campo di Napoli-Milan, ha parlato così ai microfoni di Sky Sport, con riferimento al suo recente trascorso nella Nazionale italiana.

“Vittoria importante, penso il campionato sia lungo e qualche partita così ci sarà ancora. L’importante è aver saputo soffrire fino alla fine. Sicuramente il tecnico non sarà contento della prestazione della squadra, ma vincere aiuta a vincere. Noi ce la stiamo mettendo tutta per rimanere là davanti, la squadra da battere è sempre la Juve perché ha vinto 6 scudetti di fila, ma noi cercheremo di metterli in difficoltà. Quest’anno può essere l’anno giusto, noi ci stiamo mettendo il 200% e se non basterà cercheremo di mettere qualcosa in più. Vogliamo provarci fino alla fine”.
Sull’Italia: “A me dispiace per tutto, il Mondiale senza l’Italia penso che non sia possibile, ma è successo e dispiace per non esserci qualificati. Bisogna accettare le scelte del mister e andare avanti. In Italia ci sono tanti ragazzi forti tecnicamente, spero che il prossimo ct che arriva ci insegnerà tanto come mister Ventura. Anche senza Mondiale bisogna ringraziarlo, ci ha messo impegno fino alla fine. Ha dato tutto e dispiace”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI