Napoli, si pensa alla rescissione di Rafael: il brasiliano si oppone

Cristiano Giuntoli
Condividi la notizia sui social

In casa Napoli tiene ancora banco la situazione relativa al parco portieri, decisamente affollato data la presenza di Pepe Reina, Rafael Cabral, Luigi Sepe e il nuovo estremo difensore che entro la fine del mercato dovrebbe arrivare, con Genorimo Rulli che sarebbe il favorito del ds Giuntoli.

La dirigenza degli azzurri starebbe lavorando all’uscita del brasiliano Rafael, portiere che non riesce a trovare una squadra pronta ad accoglierlo, e dunque sta causando non pochi problemi alla causa partenopea. Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Mattino, il Napoli avrebbe pensato alla rescissione contrattuale del ragazzo, il cui contratto scadrà nel giugno del 2018.

L’ex estremo difensore del Santos però si sarebbe prontamente opposto, rifiutando l’ipotesi di lasciare Napoli un anno prima rispetto alla scadenza naturale del suo contratto attualmente vigente.

Guarda Anche...

CONDIVIDI

Classe 1998, studio Lettere Moderne. Napoletano di nascita ma fedele e viscerale interista dall’infanzia. La profonda passione per il calcio è una costante della mia vita. Amo la scrittura e le lingue straniere, in particolar modo lo spagnolo e il francese. Sogni? Diventare un rinomato scrittore, necessariamente felice.