Napoli, a tutto Albiol: “Vestire la maglia del Real ti cambia per sempre”

Albiol
Condividi la notizia sui social

Raul Albiol, difensore centrale del Napoli, ex Real Madrid, ha parlato ai microfoni di as.com.

Queste le sue parole riportate da tuttomercatoweb.com: “Vestire la maglia del Real Madrid ti cambia per sempre. È un club grandissimo, con obiettivi grandissimi. È una responsabilità enorme, devi vincere tutto. Mi ha fatto crescere, sono stato felice ed è una cosa che ti cambia per sempre”.

Su Sergio Ramos: “Aveva tutto dalla sua, è arrivato a Madrid molto giovane e tutto il mondo sapeva che sarebbe stato un difensore per tutto la vita del Real Madrid, che sarebbe stata una leggenda di questo club e della Spagna”.

Varane? “Formano una coppia molto forte, sono giocatori diversi, al Real la situazione dei centrali è ottima, ora Varane è anche più esperto, è titolare con la Francia”.

Sul Napoli: “Sono arrivato al quinto anno qui, mi sono abituato. Sin dal primo anno sono stato accolto molto bene dai tifosi, dal club e dai miei compagni. Sono molto felice per la mia esperienza napoletana. Sono molto casalingo, andare per strada, a cena o con i bambini, è complicato a Napoli, perché tutti ti riconoscono e ti chiedono una foto. La città ama il calcio e per questo può essere complicato uscire”.

Il rapporto con Callejon e Reina: “Abbiamo un buon rapporto, sia a livello personale che tra le nostre famiglie. Abbiamo tutti famiglie numerose ed è normale vedersi a pranzo o a cena”.

Sul Manchester City in Champions: “Il Manchester City è la squadra più in forma d’Europa, ho visto le loro partite e sarà dura. Però sarà una bella prova per noi, conosciamo Guardiola: il primo anno è normale avere qualche difficoltà, ma in questo secondo anno sta dimostrando tutto il suo valore”.

Sullo scudetto: “Il nostro obiettivo è vincere uno Scudetto. È il sogno di tutta la città. Credo che lavoreremo per realizzarlo: vincere lo scudetto a Napoli è una delle cose più difficili. La squadra lo sa, lavoriamo per questo e sappiamo che il Napoli ne ha vinti solo due nella sua storia. Non c’è miglior sogno che inseguire il terzo”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Due cose ha in comune con Buffon: la data di nascita e la passione per il calcio. Da sempre tifoso del Milan, è un amante del calcio anni '60: a volte intervista Di Stefano e Pelé, poi si sveglia.