Nantes, Ranieri al veleno con Domenech: ”Ne sa più di teatro che di calcio”

Condividi la notizia sui social

Claudio Ranieri, dopo le frecciatine scagliateli verbalmente da Domenech, ha deciso di rispondere per le rime all’ex tecnico della Francia. L’attuale presidente dell’assoallenatori francese aveva postato questo tweet molto provocatorio dopo la pesante sconfitta del Nantes di Ranieri nel match contro il Psg, da cui è uscito sconfitto per 4-1: “Alla fine, la strategia del doppio bus Mercedes non ha funzionato meglio di quella delle 2 CV”. Questa invece la risposta dell’ex allenatore del Leicester: “Domenech? Se parla di teatro, posso anche ascoltarlo. Ma se parla di calcio…”.

All’interno del tweet Domenech faceva riferimento soprattutto a Waldemar Kita, presidente del club francese, che aveva paragonato Ranieri a una Mercedes e il suo ex allenatore Michel Der Zakarian a una 2 CV; l’ex tecnico della Roma in ogni caso è rimasto stupito dal fatto che il suo “collega” si sia permesso di fare un’uscita del genere nonostante la posizione da lui ricoperta: “L’autobus migliore che conosco è quello di Domenech, quella sì che è stata una storia importante. Ma parlando seriamente, come può il capo dell’assoallenatori francese fare ironia sugli altri tecnici? Dov’è l’etica?””.

L’allenatore romano ha tuttavia ammesso l’inappropriatezza del commento rilasciato dal suo presidente: “Tutti gli allenatori sono sullo stesso piano, è un lavoro difficile”. Inoltre l’ex tecnico del Nantes non le ha mandate a dire al suo vecchio presidente: “Non è acquistando una Mercedes che diventi un grande pilota”. La vicenda terrà sicuramente banco ancora per molto tempo.

Guarda Anche...

CONDIVIDI