Milan, Montella: “La serenità non è al 100% in certi giocatore ed è palese”

Vincenzo Montella 1

Vincenzo Montella, allenatore del Milan, ha commentato lo 0-0 di San Siro contro il Torino ai microfoni di Milan TV.

Queste le sue parole riportate da tuttomercatoweb.com: “La sintesi può essere che ci è mancato solo il gol. Abbiamo creato tanto ed avuto continuità, non concedendo nulla ad una squadra come il Torino che disponde di grandi attaccanti. Il gol di Belotti a fine gara sarebbe stata davvero la beffa. La squadra mi è piaciuta in tutto, dobbiamo migliorare solo nella serenità degli ultimi 30 metri”.

Sul cinismo delle punte: La serenità non è al 100% in certi giocatori ed è palese. Hanno fatto un’ottima gara in fase preparatoria delle occasioni”.

L’assenza di Borini? “Lavoriamo su principi di gioco chiari, con qualsiasi tipo di modulo o schieramento, dunque ero certo che la squadra potesse far bene”.

Sui zero goal subiti: “È già qualche partita che non concediamo nulla. Solo contro il Napoli ne abbiamo presi due che ancora non capisco se sono fuorigioco o no. Contro il Torino abbiamo fatto bene”.

Manca il gol? “Dobbiamo migliorare nella scelta dell’ultimo passaggio e nelle conclusioni. Oggi abbiamo spesso sbagliato azioni per misura o velocità della sfera”.

C’è pressione sulla squadra? “Non è troppa, è tanta. Alcuni giocatori la sentono più di altri ma sono cose normali per chi gioca nel Milan. Bisogna saperle gestire, a me non pesano ad esempio queste aspettative”.

Sulle prestazioni di Zapata e Montolivo: “Ottima partita entrambi, come spirito e qualità. Zapata poi si vedeva proprio che voleva vincere”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Due cose ha in comune con Buffon: la data di nascita e la passione per il calcio. Da sempre tifoso del Milan, è un amante del calcio anni '60: a volte intervista Di Stefano e Pelé, poi si sveglia.