Milan, Montella: “E’ sempre colpa dell’allenatore. Nazionale? E’ presto, devo ancora metabolizzare”

Montella
Condividi la notizia sui social

Brucia ancora il fresco esonero, arrivato solo in mattinata, per Vincenzo Montella, ormai ex allenatore del Milan, squadra su cui ora siede Gennaro Gattuso, il quale ha lasciato la Primavera rossonera per la prima squadra.

L’ex tecnico milanista è stato intercettato ai microfoni di Striscia La Notizia per la consegna del Tapiro d’oro, e ha avuto modo di commentare così l’avvenuto: “E’ sempre colpa dell’allenatore, viene pagato anche per questo. Rino se lo merita, gli faccio un grosso in bocca al lupo. Adesso mi riposo un po’.

La Nazionale? No, è presto per qualsiasi cosa. Devo metabolizzare, ancora non mi sono reso conto. Forse adesso con il Tapiro un po’ di più”. A riportare è la redazione di Gianlucadimarzio.com.

Guarda Anche...

CONDIVIDI

Classe 1998, studio Lettere Moderne. Napoletano di nascita ma fedele e viscerale interista dall’infanzia. La profonda passione per il calcio è una costante della mia vita. Amo la scrittura e le lingue straniere, in particolar modo lo spagnolo e il francese. Sogni? Diventare un rinomato scrittore, necessariamente felice.