Milan, Montella: “Complimenti all’Empoli. 15 punti ancora in palio, dobbiamo pensare al futuro”

Vincenzo Montella

A parlare a Radio Rai dopo Milan – Empoli 1-2 è stato Vincenzo Montella, allenatore del Milan.

Queste le sue parole riportate da tuttomercatoweb.com: “Che l’Empoli fosse una squadra organizzata si sapeva, era più entusiasta perché veniva da una grande vittoria nel derby. Sono quelle partite stregate dove si può giocare all’infinito. Dispiace per la sconfitta, complimenti all’Empoli e pensiamo alla prossima. Il campionato vede in palio ancora 15 punti, abbiamo ancora partire importanti con Atalanta e Roma e possiamo scalare la classifica. Abbiamo creato 15 occasioni da gol, ma se non le sfrutti non puoi pensare di meritare la vittoria. Abbiamo creato veramente tantissimo, la squadra ci ha creduto e ci ha provato. Complimenti all’Empoli, il calcio è anche questo”.

Il mercato? “Noi siamo una squadra che era assieme al Napoli la terza miglior difesa, nel calcio spesso ci sono dei luoghi comuni. Tutte le squadre sono migliorabili, ma dobbiamo pensare al futuro seguendo i dettami della società”.

CONDIVIDI
"La maniera di andare a caccia è di poter cacciare tutta la vita, fino a che c’è questo o quell’animale [...] e quella di scrivere è sin che tu riesci a vivere e vi siano lapis e penna e carta e inchiostro o qualsiasi altro strumento per farlo, e qualcosa di cui ti importi scrivere, e tu senta che sarebbe stupido, che è stupido fare in qualsiasi altro modo" - Ernest Hemingway, Verdi colline d'Africa, 1935.