Milan, De Sciglio aggredito con la famiglia dopo il match con l’Empoli: la ricostruzione schock dell’accaduto

De Sciglio
Condividi la notizia sui social

Nel post partita di Milan-Empoli, match terminato sul risultato di 1-2, si è verificato un episodio deplorevole all’uscita dello Stadio San Siro. Il terzino rossonero Mattia De Sciglio, che stava lasciando lo stadio in compagnia della sua famiglia, è stato aggredito da un tifoso.

Secondo la ricostruzione effettuata da La Gazzetta dello Sport, quest’ultimo, dopo alcuni insulti, ha cominciato a tirare diverse manate contro la macchina del giocatore. Il padre e la madre di De Sciglio sono scesi dalla vettura per provare a placare gli animi, ma a questo punto la situazione è degenerata. Il supporter avrebbe infatti colpito e spintonato la donna, scagliando poi una bottiglia di vetro contro una ruota dell’auto. A questo punto il calciatore è sceso dall’auto e solo grazie ad alcuni presenti è stato possibile evitare il contatto con l’aggressore. Successivamente sono intervenute le forze dell’ordine, che hanno scortato De Sciglio e la famiglia fino al Garage. Episodio a dir poco spiacevole, si vedrà se avrà anche delle ripercussioni sul futuro del terzino.

Guarda Anche...