Mercato di gennaio – Sassuolo soddisfatto degli acquisti e dei risultati?

Condividi la notizia sui social

Terminato il mercato di gennaio. Dove c’eravamo lasciati? Come sono andate le richieste di Natale? Il Sassuolo è incappato quest’anno in un avvio di stagione molto complicato, con Cristian Bucchi che ha conquistato solamente 11 punti in 14 gare. L’arrivo di Iachini alla guida della squadra neroverde ha portato stabilità e, con 9 punti in 10 gare, gli emiliani si sono portati al quindicesimo posto con 6 lunghezze di margine sulla zona retrocessione.

Nel mercato di gennaio la dirigenza del Sassuolo doveva fare dunque qualche movimento in entrata per garantirsi la permanenza in Serie A per la quinta stagione consecutiva. Un compito svolto appieno, rispettando le nostre aspettative natalizie ed anzi superandole: i neroverdi hanno infatti portato alla corte di Iachini il difensore goleador del Las Palmas Mauricio Lemos per sostituire Paolo Cannavaro, ritiratosi dal calcio giocato per affiancare in panchina il fratello Fabio, e Khouma El Babacar, arrivato in Emilia nello scambio che ha portato a Firenze Diego Falcinelli, che al Mapei Stadium ha mostrato scarso feeling col gol. L’acquisto dell’attaccante senegalese, non pronosticato, è particolarmente importante per rinforzare il peggior attacco del campionato, con soli 14 gol in 24 giornate.

Positive anche le uscite, grazie alle quali sono stati piazzati, oltre ai sopracitati Cannavaro e Falcinelli, i giovani Sbrissa e Scamacca e l’esubero Gazzola.

Un mercato dunque sufficiente per raggiungere l’obiettivo salvezza, con la speranza che si sblocchi il reparto avazato (Berardi in primis) e che esploda qualche giovane interessante.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.