Lazio, nel rinnovo di de Vrij potrebbe esserci una clausola. La Juve fa marcia indietro

In casa Lazio, ormai da qualche tempo, tiene banco la questione relativa al rinnovo contrattuale di Stefan de Vrij.

Al momento, la situazione non è proprio delle migliori, con la firma che ancora tarda ad arrivare e lo spettro di perderlo a parametro zero al termine della stagione avanza sempre di più. La stretta di mano definitiva tra il club e l’entourage del difensore sarebbe stata complicata dalla richiesta che quest’ultimo, recentemente, ha avanzato alla società: rinnovo fino al 2020 con clausola da 25 milioni di euro, con innalzamento dell’ingaggio a 2.8 milioni a stagione.

Dal canto loro, i biancocelesti sono d’accordo sulla nuova scadenza, ma vogliono aumentare il valore della clausola rescissoria. In tutto ciò, la Juventus ha fiutato l’affare e vuole tentare l’assalto a giugno per ottenerlo a zero, ma se Lazio e de Vrij dovessero pattuire l’inserimento della clausola i bianconeri farebbero prontamente marcia indietro.

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe ed ho 21 anni. Frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli e, oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni.