Lazio, Immobile: “Un bel campionato. I miei compagni mi mettono in condizione di fare goal con grande costanza”

Immobile
Condividi la notizia sui social

Ciro Immobile, bomber della Lazio, ha parlato a Premium Sport a margine dell’evento “A Cena con la Lazio”, promosso dall’Associazione Anti-Cipo Onlus.

Queste le sue parole riportate da tuttomercatoweb.com: “Un bel campionato, lottato. Siamo cinque squadre belle da vedere, attrezzate e che stanno lottando con le unghie e con i denti tutte le partite. Non sarà facile raggiungere la Champions, il campionato è agguerrito. Ma la Lazio c’è, abbiamo dimostrato di potercela giocare a viso aperto contro tutti, anche le grandi. L’importante è tornare quelli di prima, tenere il ritmo, vincere le partite come quelle di domenica. Ormai è passata, ci aspetta una bella partita con la Sampdoria e vogliamo recuperare i punti persi”.

Il Mondiale? “Una macchia nera indelebile per la mia carriera. Nei giorni successivi i compagni e mister Inzaghi mi hanno aiutato molto”.

Lotta con Icardi? “Lui è un campione, sono anni che lotta per la classifica cannonieri. Un avversario duro da battere, dentro l’area sta diventando micidiale, sta crescendo sempre di più. Un giocatore che mi piace tanto, ci mette l’anima quando gioca. Un po’ quello che faccio anche io. Per quanto riguarda i compagni non mi posso lamentare, mi mettono in condizione di fare gol con grande costanza dall’inizio del campionato. Non posso sostituirli con nessuno perché sono davvero fortissimi”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI

Due cose ha in comune con Buffon: la data di nascita e la passione per il calcio. Da sempre tifoso del Milan, è un amante del calcio anni ’60: a volte intervista Di Stefano e Pelé, poi si sveglia.