Keita, rinnovo lontano con la Lazio, il Milan ci prova. Mirabelli: “Ci stiamo lavorando”

keita balde
Condividi la notizia sui social

“Ci stiamo lavorando”. Così Mirabelli, nuovo ds del Milan, stando a quanto riportato da calciomercsto.it, ha descritto ieri pomeriggio nel prepartita lo stato dell’arte su Keita. Non è un mistero che si tratti di un giocatore che piace, e tanto, ai rossoneri. Il corteggiamento nasce diverso tempo addietro, ma adesso, con l’insediamento della nuova proprietà cinese, può davvero concretizzarsi e sfociare in un affare vero e proprio, diventando uno dei colpi ad effetto del calciomercato Milan. L’attacco del Diavolo cambierà pelle con Keita, dando il via a una effettiva rivoluzione nell’organico di Montella. L’attaccante senegalese può lasciare la Lazio a fine stagione. Anche se il clima è molto più disteso tra le parti rispetto a un po’ di tempo fa, il giocatore non sembra disposto ad accettare l’offerta di rinnovo di Lotito a 1,5 milioni di euro a stagione, che pure piace abbastanza al suo entourage. Secondo il ‘Messaggero’, è molto più allettante l’offerta di 2,2 milioni proveniente da Milano, che potrebbe anche salire in caso di qualificazione europea dei rossoneri. Resta vivo l’interesse di Juventus e Napoli, anche se in questo momento entrambe appaiono decisamente più defilate. In caso di mancato rinnovo, i biancocelesti dovranno giocoforza far partire Keita per non perderlo a zero vista la scadenza del contratto nel 2018, ma non accetteranno meno di 20 milioni di euro per il costo del suo cartellino. Una cifra che permetterebbe loro oltretutto di indirizzare positivamente il proprio calciomercato, rinforzando la squadra in ottica europea.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.