#JuventusBarcellona 0-0, finisce a reti bianche allo Stadium: deludono i bianconeri

Champions League
Condividi la notizia sui social

Ci si aspettava una reazione da parte del club torinese ma non è stato così: la sfida dell’Allianz termina sul punteggio di 0-0 complice una prova scialba dei bianconeri.

Parte volenterosa di fare bene la Juventus e al terzo minuto, dopo una grande azione solitaria, Douglas Costa scambia con Cuadrado prima di calciare ma il tiro dell’ex Bayern Monaco non è abbastanza angolato. La prima chance per il Barça invece arriva al decimo quando Paulinho strozza troppo la conclusione spedendo la palla sul fondo.

Al 18esimo è Dybala a provarci di prima intenzione dopo un brutto disimpegno difensivo degli ospiti ma la sfera viene controllata da Ter Stegen. Quattro minuti più tardi Rakitic fa letteralmente tremare la porta difesa da Buffon colpendo il palo dopo una punizione almeno all’apparenza innocua.

Al minuto 36 ancora protagonista Douglas Costa che da il via ad un’interessante azione della Juve però non sfruttata da Cuadrado, reo di aver calciato alto da buona posizione dopo la sponda di Higuain.

Poco prima del duplice fischio, Dybala si avvale del servizio di Alex Sandro per inserirsi in area ma il suo tiro pecca leggermente di precisione e finisce alto.

Termina a reti bianche un primo tempo caratterizzato da un ritmo blando e da molti errori individuali da ambo le parti. I ragazzi di Allegri sono spesso e volentieri in possesso del pallone ma senza adoperarlo in maniera pericolosa mentre gli ospiti si limitano a sfruttare le sbavature commesse dalla Juve per spostarsi in avanti alla ricerca del goal.

La seconda frazione parte con la punizione pericolosa di Suarez, leggermente deviata dalla barriera, che finisce sopra la traversa. Dopo l’ingresso in campo di Messi il Barcellona acquisisce fiducia con Iniesta e soci più propositivi. Al 61esimo prima vera possibilità di segnare di Higuain ma l’ex Real Madrid e Napoli usa troppo la potenza. Sette minuti dopo Cuadrado sbaglia clamorosamente in area lasciando Digne solo davanti a Buffon: provvidenziale Rugani che anticipa Suarez a pochi passi dalla linea di porta.

Contrariamente al primo tempo, il Barcellona domina in lungo e in largo la gara complice un giro palla veloce composto da continui inserimenti e palloni filtranti. La Juve ci prova ma raramente e in maniera poco convinta e molto confusa.

All’82esimo ci prova da fuori area Douglas Costa ma senza risultati. In pieno recupero, Ter Stegen si oppone al sinistro velenoso di Dybala.

Finsce dunque 0-0 tra la Juventus e il Barcellona in una sfida al di sotto delle aspettative per quanto concerne lo spettacolo.

JUVENTUS (4-2-3-1) – Buffon 6; Barzagli 5.5, Rugani 6, Benatia 7, Alex Sandro 6; Pjanic 5.5 (66′ Bentancur), Khedira 5; Cuadrado 5 (71′ Marchisio), Dybala 6, Douglas Costa 6.5 (85′ Matuidi); Higuain 5.

BARCELLONA (4-3-3) – Ter Stegen; Semedo 6, Pique 6, Umtiti 5.5, Digne 6.5; Rakitic 6, Busquets 6, Iniesta 6.5 (81′ Jordi Alba); Deulofeu 5.5 (56′ Messi), Suarez 5.5, Paulinho 5.5.

MARCATORI: –

AMMONITI: Pjanic, Alex Sandro (JUV) – Paulinho, Digne, Pique (BAR)

ESPULSI: –

ARBITRO: Milorad Mazic (Serbia)

TOP 90ESIMO – Benatia 7: Il marocchino non sbaglia un intervento. Preciso, ben piazzato e pulito: Suarez non ha nemmeno lo spazio per respirare grazie ad una marcatura strepitosa dell’ex Udinese.

FLOP 90ESIMO – Cuadrado 5: Continua il periodo no per il colombiano. Spreca tanti palloni oltre a risultare poco incisivo non saltando praticamente mai l’uomo. Ci si aspetta molto di più da lui.

Guarda Anche...

CONDIVIDI