Juventus, asse di mercato calda con il Valencia: ecco le trattative con gli spagnoli

Beppe Marotta
Condividi la notizia sui social

Con l’addio di Leonardo Bonucci, sembra essere diventato quello difensivo il reparto più in difficoltà e da migliorare della rosa della Juventus, che ha disputato la tournée americana ed ha permesso a tutti di assistere a quelli che sono i pregi ed i difetti della squadra gestita dal tecnico Massimiliano Allegri, che avrebbe bisogno dunque di rinforzi per la difesa.

Tralasciando l’addio dello stesso Bonucci, approdato al Milan, la difesa ha bisogno di sicurezze, attualmente assenti viste le situazioni riguardanti Alex Sandro, calciatore con un futuro ancora in bilico, Rugani, giovani del quale si aspetta ancora la maturazione calcistica, Barzagli, Benatia e Chiellini, dei quali non ci si fida sul lungo periodo vista l’età e la condizione fisica non ottimale.

Proprio per questo, la dirigenza bianconera avrebbeiniziato a trattare con il Valencia per ben due calciatori, ovvero Joao Cancelo ed Ezequiel Garay, terzino e difensore centrale della formazione spagnola.

Il portoghese, seguito già da tempo, non convince appieno Marotta e Paratici, ma è tenuto comunque nel mirino siccome è considerato come un giovane talentuoso che può portare freschezza nella rosa piemontese. Per quanto riguarda l’argentino, invece, la trattativa sembrerebbe già avviata e arrivata ad un buon punto, con l’ex Zenit che ha già accettato il trasferimento in prestito a Torino in concomitanza con il suo agente, ovvero Jorge Mendes.

A questo punto, però, potrebbe profilarsi l’ipotesi di uno scambio tra i due club, siccome gli Xotos hanno iniziato a seguire Mario Lemina, centrocampista gabonese che non ricopre un ruolo ben definito all’interno delle gerarchie della squadra. C’è da sottolineare, però, il fatto che c’è una differenza di ben 10 milioni di euro tra i cartellini dei due giocatori e che non è ancora stato deciso se lo stesso Garay dovrebbe arrivare in prestito con obbligo o con diritto di riscatto, fattori che rendono la trattativa ancora più difficile da gestire. Vedremo come si svilupperà il tutto.

Guarda Anche...

CONDIVIDI