#ItaliaSvezia – Buffon a Rai Sport: “Ventura ha le stesse nostre colpe, “

Buffon

Lo 0-0 ed un’ottima prestazione non sono bastati: l’Italia è fuori dal Mondiale 2018.

Gianluigi Buffon, all’ultima partita in azzurro, ha parlato in lacrime ai microfoni di Rai Sport:

“Dispiace, non per me, ma per il calcio italiano in generale. Abbiamo fallito un qualcosa che a livello sociale poteva essere molto importante. Questo è l’unico rammarico che ho, non ho rammarichi personali. Il tempo passa, è tiranno ed è giusto che sia così. Dispiace che la mia ultima partita ufficiale coincida con una non qualificazione ai Mondiali. Svezia sottovalutata? Non avevamo sottovalutato la Svezia e neanche questa partita, oggi ci sono mancate solo l’energia e la lucidità di fare gol. I nostri avversari hanno fatto la stessa partita dell’andata. Questo spareggio si è deciso a causa degli episodi, ma sono dell’idea che gli episodi ti premiano quando te lo meriti e viceversa. Futuro per il calcio italiano? C’è sicuramente un futuro. Siamo orgogliosi e forti, dopo le brutte cadute riusciamo a rialzarci. Lascio una Nazionale di giovani forti che faranno parlare di loro, compresi Donnarumma e Perin che non mi faranno rimpiangere. Mando un abbraccio grande a chi mi ha sostenuto sempre in questi anni. Ventura capro espiatorio? No, assolutamente. Lo sport insegna a perdere e vincere in gruppo. Ventura ha le colpe che abbiamo noi e tutti coloro che hanno fatto parte di questa spedizione”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.