#ItaliaSvezia, Antognoni: “Serve la grinta. Insigne può fare la differenza”

antognoni

Il club manager della Fiorentina, Giancarlo Antognoni, ha parlato quest’oggi ai microfoni di Sky Sport in vista di Italia – Svezia.

Queste le sue parole riportate da tuttomercatoweb.com: “Serve la grinta, la determinazione. Chiaramente ti giochi in 90 minuti due anni di qualificazioni. Ti giochi anche la reputazione. Penso che i giocatori daranno il massimo e credo che l’Italia ce la farà a superare questo scoglio che non è certo facile da superare.

Fisicamente sono più forti ma l’importante è andare in campo con determinazione. Il giocatore che può fare la differenza è Insigne. E’ un giocatore di fantasia e che riesce a cambiare le partite con una giocata. Speriamo che scenda in campo”.

CONDIVIDI
Due cose ha in comune con Buffon: la data di nascita e la passione per il calcio. Da sempre tifoso del Milan, è un amante del calcio anni '60: a volte intervista Di Stefano e Pelé, poi si sveglia.