Italia, Sacchi: “Sbagliato colpevolizzare Ventura”

Arrigo Sacchi
Condividi la notizia sui social

La disfatta che ha coinvolto il nostro calcio, con l’eliminazione dai playoff di accesso per i Mondiali di Russia 2018.

L’ex CT della nazionale nei mondiali del 1994 Arrigo Sacchi ha commentato l’eliminazione ai microfoni di Premium Sport. Queste le sue parole:

E’ una sconfitta improvvisa, figlia di due delusioni mondiali. Ventura? Adesso in Italia si cercherà un capro espiatorio, ma non è così che si cresce. Insigne? Il calcio è uno sport di squadra, non collettivo: nessuno, da solo, può cambiare le sorti di una partita. Ancelotti erede di Ventura? E’ un grande allenatore, può andare bene solo se viene supportato: bisogna cambiare alla base, a partire dai giovani”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI