Italia, Insigne: “Ci abbiamo messo l’anima, chiediamo scusa a tutta la nazione. Le scelte del mister vanno accettate”

Insigne
Condividi la notizia sui social

Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli e della Nazionale, ha rilasciato la seguente intervista ai microfoni di SkySport commentando la cocente eliminazione dai Mondiali rifilata dalla Svezia nel doppio confronto ai playoff: “Dispiace non partecipare al Mondiale, è una bella competizione. Ci abbiamo messo l’anima fino alla fine: chiediamo scusa a tutta l’Italia, ci rifaremo la prossima volta.

Le scelte del mister vanno accettate, va bene così. Non ci sono rimpianti, era una partita da vincere a tutti i costi e per il CT quelle erano le scelte migliori. Quando si veste la maglia della Nazionale si deve accettare tutto”.

Te la senti di essere leader della Nazionale del futuro?
“Sono a disposizione. Se dovessi avere questo compito spero di essere all’altezza e di portare l’Italia in alto”.

Ora il grande obiettivo, il sogno è lo scudetto con il Napoli?
“È l’obiettivo principale, vogliamo vincere lo scudetto e ce la metteremo tutta per arrivare a maggio davanti a tutti”. A riportare è la redazione di Tuttomercatoweb.

Guarda Anche...

CONDIVIDI

Classe 1998, studio Lettere Moderne. Napoletano di nascita ma fedele e viscerale interista dall’infanzia. La profonda passione per il calcio è una costante della mia vita. Amo la scrittura e le lingue straniere, in particolar modo lo spagnolo e il francese. Sogni? Diventare un rinomato scrittore, necessariamente felice.