Inter, Santon carica la squadra: “A Cagliari per vincere, non dobbiamo accontentarci mai: ci sono sensazioni positive, non fermiamoci!”

Santon
Davide Santon, intervistato oggi da Premium Sport, ha analizzato la prossima sfida di campionato che vedrà l’Inter impegnata in trasferta contro il Cagliari, oltre che gli obiettivi dei nerazzurri e il suo rapporto con mister Spalletti.
Di seguito le parole del terzino nerazzurro: “Ovviamente andremo là con l’obiettivo di vincere, l’Inter non deve mai accontentarsi. Gli obiettivi stagionali? Abbiamo sensazioni positive, non dobbiamo fermarci: servirà lavorare al massimo per crescere ancora, sento che la strada intrapresa è quella giusta. Stiamo facendo bene. I risultati e la fiducia ci sono, ma calma. Siamo solo a inizio stagione. Rimaniamo con i piedi per terra.
L’intesa con Spalletti? Come tecnico mi è sempre piaciuto. E conoscendolo, mi piace ancora di più. È fantastico lavorare con lui. Tutti sentiamo il calore del mister e l’importanza che può dare a ognuno di noi. Poi sta a noi, quando siamo chiamati in causa, dimostrare che siamo pronti. Il feeling fra me e Spalletti è bellissimo, sono molto contento di questo. Non vuole mai perdere, non molla mai un centimetro, ci carica dal primo all’ultimo giorno della settimana ed è giusto che sia così, non si può mai abbassare la guardia, tutti insieme dobbiamo rimanere sul pezzo. Spalletti ricorda Mourinho? In tante cose, ma non voglio fare paragoni. Ognuno ha il proprio modo di fare ma la voglia che ci mette in campo e il modo in cui ci motiva è una cosa fondamentale”.
CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.