Guai per l’ex Lazio Stefano Fiore: rischia una condanna per omicidio colposo

Fiore

Il nome di Stefano Fiore non è nuovo al calcio italiano e soprattutto ai tifosi della Lazio. L’ex calciatore, che ha militato in biancoceleste dal 2001 al 2004, però, stavolta si è messo in mostra non per le sue qualità con i piedi bensì per un episodio di cronaca. Fiore, infatti, è stato protagonista di un incidente stradale sulla Flaminia in cui ha perso la vita un giovane 22enne ed ora è indagato per omicidio colposo.

L’edizione odierna del Corriere della Sera scrive che, secondo il p.m. Antonio Clemente, a provocare ciò sarebbe stato lo scontro con la macchina davanti a quella di Fiore (dove appunto c’era il giovane, insieme al padre che è rimasto illeso) che, avendo frenato di colpo, ha subito un violento tamponamento. Il tutto ha poi provocato uno scontro a catena che ha coinvolto altre tre autovetture.
I vigili urbani hanno ora il compito di ricostruire con precisione la dinamica dell’incidente e solo la velocità con cui Fiore viaggiava determinerà la sanzione. L’unico elemento a suo “favore” è che pare sia risultato negativo ai test alcolici, per cui non è previsto il ritiro della patente.

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe ed ho 21 anni. Frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli e, oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni.