Psg, furia Verratti: ”Monaco con poco rispetto, fossi uno dei loro mi incaz…”’

Marco Verratti PSG
Condividi la notizia sui social

Clamoroso attacco di Marco Verratti al Monaco. Dopo PSG-Monaco finita 5-0, l’ex centrocampista del Pescara accusa i monegaschi che si sono presentati al Parco dei Principi senza titolari ma con una formazione composta da molti giocatori delle giovanili, effettuando quindi un turnover in vista della delicata sfida di Champions contro la Juventus.

Ecco le parole di Verratti, secondo quanto riporta Calciomercato.com: “Poco rispetto, atteggiamento non da grande club. Se fossi un giocatore del Monaco sarei incazzato nero con club e dirigenti. In passato anche noi abbiamo avuto tante partite importanti da affrontare, magari abbiamo giocato con qualche riserva, ma non siamo mai arrivati al punto di schierare i ragazzi della Primavera per una semifinale di coppa. Magari ci poteva stare per i primi turni, non a questo livello della competizione. Una grande squadra deve puntare a vincere tutto, avrebbero dovuto gestirla meglio. Sono problemi loro, per noi era importante arrivare in finale, indipendentemente dal tipo di avversario. Non hanno mancato di rispetto al Psg, ma alla coppa di Francia che rimane una competizione importante”. 

La replica del Monaco, con il vicepresidente Vadim Vasilyev, non si fa attendere: “Abbiamo rispettato la coppa. Mi assumo tutta la responsabilità, non potevamo fare altrimenti. C’era il rischio di infortuni visto il calendario molto difficile. Bisogna vedere il lato positivo: è stata una bella esperienza per i nostri giovani”. E Jardim, allenatore dei monegaschi, aggiunge: “Un conto è avere una squadra di 25 grandi giocatori, un altro come noi con 15 giocatori di livello, molti giovani e vari infortuni. Non potevamo fare diversamente”.

Guarda Anche...