#FiorentinaInter – La Fiorentina vince una partita pazza al Franchi, per l’Inter è notte fonda: 5-4 – LE PAGELLE ED IL TABELLINO DEL MATCH

La partita tra Fiorentina ed Inter, andata in scena allo stadio Artemio Franchi di Firenze alle ore 20,45, è terminata sul risultato di 5-4: viola a segno con le doppiette di Vecino e Babacar e l’incornata di Astori, mentre i gol nerazzurri portano la firma di Perisic e di Icardi, autore di una tripletta.

Le due squadre cominciano la gara con un atteggiamento praticamente speculare, con un pressing alto da entrambe le parti e tanti errori di precisione in fase di costruzione. Dopo un quarto d’ora di gioco sale in cattedra la Fiorentina, che riesce a superare il primo pressing nerazzurro e inizia a dominare a centrocampo, macinando gioco. I viola, dopo aver sfiorato la rete con un colpo di testa di Bernardeschi, riescono a portarsi in vantaggio al 23′: Borja Valero porta palla fino al limite dell’area scardinando la mediana nerazzurra e apre per Milic, l’esterno croato crossa precisamente per Vecino, che, inserendosi, supera Medel e batte Handanovic con un tiro sotto la traversa. Gli uomini di Pioli però, nonostante il momento di difficoltà, riescono a reagire e trovano subito il pareggio in contropiede con Perisic, che, dopo aver aperto l’azione, chiude con di destro una bella assistenza di Candreva. La rimonta viene completata al 34′, quando Icardi raccoglie una bella verticalizzazione di Joao Mario, tiene a distanza Carlos Sanchez e infila Tatarusanu in diagonale. Nel finale di tempo, i padroni di casa ci provano un’ultima volta con un tiro di Borja Valero, ma Handanovic è bravo a respingere: la prima frazione termina così sul risultato di 1-2.

Nella ripresa va in scena una partita al limite del surreale, con capovolgimenti di fronte e mutamenti improvvisi. L’Inter, che sembra controllare la gara nella prima parte del secondo tempo, va in difficoltà al 52′, quando D’Ambrosio trattiene Babacar in area, costringendo così Valeri a fischiare il rigore, che però Bernardeschi sbaglia in maniera tragicomica. Il penalty fallito non demoralizza però la Fiorentina, che riesce a ribaltare la partita in appena due minuti dal 62′ al 64′ grazie ai gol di Astori, bravo a svettare su tutti su un corner calciato da Borja Valero, e di Vecino, che sigla la doppietta personale con un diagonale preciso che batte Handanovic. I nerazzurri, dopo la doppia doccia fredda, provano a reagire senza troppa convinzione e si riversano in avanti, concedendosi così al contropiede dei viola, che puntualmente si rivela efficace e va a segno due volte con Babacar, abile a sfruttare la marcatura distratta di Medel e ad infilare il portiere avversario. Nel momento in cui il match sembra avviarsi al tramonto, con la Fiorentina in pieno controllo, la gara si riapre grazie alla doppietta di Icardi tra l’88’ ed il 92′, che va in gol prima con una bella girata in area e poi con un’incornata su calcio d’angolo. Nel finale, l’Inter sfiora il pareggio prima con Handanovic, in area su corner all’ultimo minuto, e poi con Brozovic, che trova la respinta di Astori sulla linea dopo un tiro da fuori. La partita si conclude dopo 4 minuti di recupero sul risultato di 5-4: l’Inter rimane a quota 56, la Fiorentina si avvicina portandosi a 55, ma la zona Europa resta comunque lontana per entrambe.

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu 6; Tomovic 6 (dal 54′ Salcedo 6,5), Sanchez 6, Astori 6,5; Tello 6 (dall’82’ Cristoforo s.v.), Badelj 6, Vecino 7,5, Milic 6,5; Bernardeschi 5 (dal 58′ Ilicic 6,5), B.Valero 7; Babacar 7. A disp.: Sportiello, Dragowski, De Maio, Olivera, Saponara, Hagi, Chiesa, Maistro, Mlakar. All. Sousa

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6,5; D’Ambrosio 5, Medel 4, Miranda 5,5, Nagatomo 6 (dal 73′ Eder 5,5); Gagliardini 5, Kondogbia 5 (dal 76′ Brozovic s.v.); Candreva 6,5, Joao Mario 6, Perisic 7; Icardi 7,5. A disp.: Carrizo, Andreolli, Sainsbury, Santon, Murillo, Banega, Biabiany, Gabriel Barbosa, Palacio. All. Pioli

 

ARBITRO: Valeri di Roma

MARCATORI: Vecino al 23′ ed al 64′, Perisic al 29′, Icardi al 34′, all’88’ ed al 92′, Astori al 62′, Babacar al 70′ ed all’80’

AMMONITI: Astori al 75′, Sanchez al 78′, Cristoforo al 94′, Handanovic al 95′

ESPULSI: –

NOTE:  nessun minuto di recupero nel primo tempo, minuti nel secondo tempo. Rigore parato da Handanovic a Bernardeschi al 52′

TOP NOVANTESIMO: Vecino 7,5 Giganteggia a centrocampo, manda in confusione l’imbambolata mediana dell’Inter e – dulcis in fundo – corona una splendida prestazione con una doppietta d’autore

FLOP NOVANTESIMO: Medel 4 Secondo tempo disastroso, sbaglia praticamente tutto: chiude male su Valero, si perde e difende male su Babacar. Prestazione da dimenticare in fretta

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.