Fiorentina, Corvino: “A gennaio faremo operazioni di mercato”

Corvino
Condividi la notizia sui social

L’altalenante avvio di stagione della Fiorentina non ha convinto la dirigenza viola, visto che la rosa ha presentato alcune gravi defezioni.

Sul mercato di riparazione ha parlato Pantaleo Corvino, dirigente toscano che ai microfoni di La Nazione ha fatto il punto sulle prossime operazioni in entrata e in uscita. Queste le sue parole:

Tanti protagonisti del vecchio ciclo volevano andarsene, qualcuno ce l’ha detto con lealtà e altri un po’ meno. Monte ingaggi? Abbiamo ridotto gli stipendi a 36 milioni. La nuova situazione ci permette di guardare al futuro con una nuova prospettiva, posso anticipare che in un periodo di tempo ragionevole potremo permetterci di alzare nuovamente il monte ingaggi a 50 milioni. Della Valle? Noi li sentiamo vicini, si comportano da proprietà presente. Non hanno intenzione di passare la mano. Se c’è stata amarezza, questa non ha riguardato assolutamente i tifosi. Terzini? Mi prendo responsabilità, anche se guardando le altre squadre potete capire che c’è carenza in questi ruoli. Proveremo a muoverci a gennaio, anche se so che in quella sessione non sarà facile trovare le soluzioni giuste”. Ultime parole su Pezzella e Badelj: “Pezzella? I tempi  per il riscatto sono stati fissati a giugno, c’è molta chiarezza. Badelj? Sa benissimo che siamo pronti per presentargli la proposta di rinnovo, dovrà essere lui a dirmi quando vorrà parlarne”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI