FIGC, parla Tavecchio: “Fatti passi avanti, vogliamo chiudere il 7 dicembre”

Tavecchio

Continua ad essere oggetto di discussione e di analisi il futuro relativo alla FIGC dopo le dimissioni del presidente Carlo Tavecchio.

Quest’ultimo, attraverso i microfoni di Tuttomercatoweb, ha cercato di analizzare il momento soprattutto in virtù della riunione di quest’oggi volta ad eleggere il nuovo presidente.

Ecco le sue parole: “Il clima è molto più disteso, i club hanno voglia di chiudere e mi sembra che, da quel che ho visto, si possa arrivare al 7 dicembre con una conclusione. Credo che oggi sia una situazione diversa rispetto al passato. Non ci sono altre cose da dire. L’assemblea non ha fatto nessun’altra considerazione se non quella della convergenza su certi discorsi che si chiuderanno il 7 dicembre. Credo ci siano stati passi in avanti dal punto di vista del consenso”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.