Figc: Donadoni “Italia capitolo chiuso”

donadoni

(ANSA) – BOLOGNA, 19 NOV – La Nazionale? “Un capitolo chiuso“, per l’allenatore del Bologna Roberto Donadoni.

Ormai – ha detto il tecnico del Bologna, già ct azzurro tra il 2006 e il 2008 – quel che è passato è passato. Io ho fatto una scelta, al di là di quello che il presidente ha ritenuto opportuno di dire.
    Ho avuto questa opportunità, ma ho preferito rispettare il contratto che avevo cominciato con il Bologna. E sono oggi contento di averlo fatto e lo rifarei“.

E’ quindi “un capitolo chiuso“, ha aggiunto, ringraziando Tavecchio “perché ha dimostrato grande fiducia, stima e rispetto di me“. Donadoni ha poi commentato le voci su un rifiuto di Carlo Ancelotti: “Il 99,9% degli italiani sarebbero felici se a guidare la Nazionale ci fosse Ancelotti. Però si fanno i conti senza l’oste“. Per l’allenatore rossoblù “mettere in giro nomi costa poco, ma bisogna avere la capacità prima di costruire delle basi che siano importanti e che diano la certezza di poter lavorare in un certo modo. Il resto è una conseguenza“.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.