De Laurentiis: “Insigne? Inutile convocarlo se gioca fuori ruolo. Mi auguro un cambio netto del calcio”

Aurelio De Laurentiis
Condividi la notizia sui social

Tra i tanti capi d’accusa mossi nei confronti del (quasi ex) commissario tecnico della Nazionale Gian Piero Ventura c’è quello di non aver schierato per abbastanza tempo (solo un quarto d’ora all’andata), anzi ieri sera per niente, Lorenzo Insigne.

Giocatore dalle spiccate doti tecniche ed ottimo fantasista, nel doppio confronto contro la Svezia, che si è arroccata in difesa, avrebbe forse potuto trovare la giocata giusta per far gol o un assist ed oggi si starebbe parlando di tutt’altro.

In merito al mancato impiego di Insigne si è espresso il suo presidente al Napoli Aurelio De Laurentiis, che ai microfoni di Sky Sport non l’ha presa benissimo: “E’ inutile convocare Insigne per poi farlo giocare fuori ruolo o non farlo giocare. In questo modo si crea anche un danno economico alla società. Mi auguro ci sia un cambio netto nel mondo del calcio. Ventura? Un bravo allenatore, ma anche io a Napoli lo cambiai dopo poche settimane”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI

Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe, ho 21 anni e frequento la facoltà di Scienze Politiche. Oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, sono un tifoso del Napoli sfegatato. Infine, adoro tantissimo la musica, Ed Sheeran in particolare, e suonare la chitarra!