#ChievoTorino 1-3, il tabellino e le pagelle: i clivensi incassano il quinto k.o. di fila

bentegodi
Bentegodi Verona

Tra i match delle 15.00 di questa 33^ giornata di Serie A c’è quello del Bentegodi tra Chievo Torino. Entrambe le squadre vengono da un risultato deludente, per cui c’è da aspettarsi un match con non poche occasioni da goal.
Sfida che, infatti, non ha deluso le attese, anche se si è dovuto aspettare il secondo tempo per vedere i quattro goal totali, siglati rispettivamente da Ljajic, Zappacosta, Pellissier Iago Falque, autore dell’assist della rete che ha sbloccato il risultato.

Al 5′ Ljajic si rende protagonista di un’azione solitaria arrivando al limite dell’area, saltando la propria marcatura e calciando in porta, con Sorrentino che però si distende e para a terra. Dopo soli 3′ ancora un’altra occasione per il Torino con Boye, che riceve palla in posizione defilata e tira colpendo la traversa con la complicità di una deviazione avversaria. Al 24′ primo allarme per Mihajlovic, costretto a sostituire De Silvestri per infortunio dopo aver rimediato una botta. Al 27′ ecco la reazione dei padroni di casa, che va vicino al gol con Inglese che raccoglie uno spiovente in area di rigore.
Al 52′ ecco che arriva la svolta della partita: Ljajic riceve palla al limite dell’area e deposita in rete alle spalle di Sorrentino. Appena quattro minuti dopo i granata raddoppiano con Zappacosta, subentrato dalla panchina: il terzino riceve palla fuori area dopo un calcio d’angolo e calcia di prima intenzione insaccando il pallone sotto la traversa. Al 65′, in concomitanza con l’uscita dal campo di Birsa, arriva il gol che accorcia le distanze per il Chievo: ancora una volta è il capitano Pellissier, che con un delizioso tocco sotto su imbeccata di Inglese beffa Hart e rimette in corsa i suoi. I clivensi attaccano, tentano in tutti i modi di agguantare il pareggio, ma purtroppo nel frattempo subiscono la rete del definitivo 3-1 che spegne le speranze: a siglarla è Iago Falque, che mette la ciliegina sulla torta di una prestazione brillante. Il match termina senza ulteriori chiare occasioni, con il Chievo che incassa la quinta sconfitta consecutiva.

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino 6.5 ; De Paoli 6 (83′ Izco s.v.), Spolli 6 , Dainelli 5.5 , Frey 5.5 ; Castro 5.5 , Radovanovic 5 , Hetemaj 5 (70′ Kiyine 5.5); Birsa 6 (64′ Gakpé 5.5); Inglese 5.5 , Pellissier 6.5. All.: Rolando Maran 5.

A disposizione: de Guzman, Gakpé, Cesar, Izco, Pogliano, Oprut, Bastien, Troiani, Rabbas, Kiyine, Seculin, Confente.

TORINO (4-2-3-1): Hart 6 ; De Silvestri 6.5 (24′ Zappacosta 7), Rossettini 6 , Moretti 6.5 , Avelar 6 (83′ Barreca s.v.); Acquah 6 , Baselli 7 (79′ Valdifiori s.v.), Iago Falque 7.5 , Ljajic 7 , Boye 6.5 ; Belotti 6.5. All.: Sinisa Mihajlovic 6.

A disposizione: Padelli, Castan, Carlao, Zappacosta, Maxi Lopez, Gustafson, Valdifiori, Barreca, Cucchietti, De Luca, Rossetti.

ARBITRO: Maurizio Mariani (sez. Aprilia)

MARCATORI: Ljajic (TOR) 52′; Zappacosta (TOR) 56′; Pellissier (CHI) 65′; Iago Falque (TOR) 75′

AMMONITI: Zappacosta (TOR); Kiyine (CHI)

ESPULSI: –

NOTE: Recupero 2′ pt, 4′ st

TOP 90ESIMO – Iago Falque 7.5: lo spagnolo oggi era davvero in giornata di grazia. Per lui una prestazione più che brillante, impreziosita da un assist e la rete del 3-1 finale.

FLOP 90ESIMO – Radovanovic 5: anche se il suo voto viaggia sulla mediocrità, il difensore clivense ha avuto grossissime difficoltà ad arginare le offensive degli attaccanti avversari. Sicuramente il peggiore dei suoi.

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe ed ho 21 anni. Frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli e, oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni.