Chelsea, scoppia il “caso prestiti”

Antonio Conte
Condividi la notizia sui social

Secondo quanto riporta Il Corriere dello Sport, si starebbe sollevando un polverone in Premier League a causa del Chelsea e dei prestiti che ha sparsi per il maggiore campionato inglese.

Prima di spiegare tutta la situazione, però, occorre fare una premessa: secondo il regolamento inglese, un giocatore prestato non può giocare contro il club di appartenenza.

Ad oggi infatti sono ben 5 i calciatori che qualora incontrassero la squadra di Antonio Conte non potrebbero giocarvi contro: essi sono Kurt Zouma, in prestito allo Stoke, Izzy Brown al Brighton, Loftus-Cheek al Crystal Palace, Abraham allo Swansea e Palmer all’Huddersfield.

Già qualcuno inizia a lanciare i primi segnali di fastidio: “Il fatto che – riporta goal.com – 5 giocatori non possano affrontare il Chelsea falsa la competizione”, ha affermato l’ex presentatore di Sky Sport, Richard Keys.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Due cose ha in comune con Buffon: la data di nascita e la passione per il calcio. Da sempre tifoso del Milan, è un amante del calcio anni '60: a volte intervista Di Stefano e Pelé, poi si sveglia.