#CagliariInter 1-3 – Icardi e Brozovic regalano la vittoria ai nerazzurri

Icardi
Condividi la notizia sui social

Va in scena alla Sardegna Arena l’incontro tra Cagliari Inter, valevole per la 14′ giornata di campionato. Ospiti che escono vincitori dal campo, nonostante la buona prestazione dei padroni di casa, grazie alla doppietta del solito Icardi e di Brozovic, che segna dopo appena un minuto dal suo ingresso in campo. Di Pavoletti invece l’unica rete dei rossoblu.

LA CRONACA 

Padroni di casa che spingono sin dai primissimi minuti, sfiorando anche il gol in un paio di occasioni, prima con Joao Mario che da pochi metri non riesce a dare potenza al tiro, poi con Pavoletti su cross di Faragò e infine con Ceppitelli che di testa manca poco fuori. La vera occasione però arriva al minuto 16, ancora una palla di Faragò per Pavoletti che di piattone prova a insaccare, ma un miracolo di Handanovic impedisce che ciò avvenga. Dopo questa serie di occasioni i ritmi calano un po, con i nerazzurri che pian piano prendono metri e iniziano a creare gioco. Il primo gol della partita è proprio dei nerazzurri, che riescono a trovare il gol alla prima vera occasione: cross di Candreva, sponda di Perisic e Icardi sotto porta non sbaglia. Pochi minuti dopo lo stesso Icardi sbaglia clamorosamente il possibile gol del raddoppio, non sfruttando una pessima uscita di Rafael, che aveva lasciato praticamente la porta sguarnita. I minuti passano ma la situazione non cambia, poche occasioni da entrambe le parti e molto equilibrio in campo. Le squadre vanno dunque negli spogliatoi sul risultato di 0-1.

Secondo tempo che inizia sulla falsariga del primo, con molto equilibrio tra le due squadre in campo e discrete occasioni da ambo i lati. Al minuto 54 la sostituzione che forse cambierà la partita: fuori Vecino per problemi fisici, dentro Brozovic. Lo stesso croato appena un minuto dopo sarà l’autore dello 0-2: palla verticale di Skriniar per Candreva che appoggia subito dietro per Brozovic che di prima intenzione insacca alle spalle di Rafael. La reazione dei rossoblu è immediata, una volta subito il gol tornano a spingere come i primi minuti nella speranza di riaprire l’incontro. Finalmente il tanto cercato gol del Cagliari arriva, al minuto 71 infatti Pavoletti approfitta dell’ennesimo buon cross di Faragò per insaccare di piatto alle spalle di un immobile Handanovic, 1-2 e partita riaperta. I cagliaritani vanno addirittura vicinissimi al pari al minuto 80: palla di Cigarini per Farias che però si trova davanti Handanovic, palla tra le braccia del portiere sloveno. Appena 3 minuti dopo i nerazzurri chiudono l’incontro grazie al secondo gol di quest’oggi di Icardi che si ritrova la palla tra i piedi in area di rigore e insacca nell’angolino basso, dove Rafael non può arrivare. Ospiti che sfiorano addirittura il quarto gol nel finale di partita, ancora Icardi che da corner controlla al limite, si gira e lascia partire il sinistro, Rafael questa volta però è attento e respinge. Nessuna occasione nei 5 minuti di recupero, partita che termina dunque sul 1-3 per i nerazzurri.

CAGLIARI-INTER 1-3

CAGLIARI (3-5-2): Rafael 5; Andreolli 5,5, Ceppitelli 5,5, Romagna 6; Padoin 6, Barella 7, Cigarini 6, Ionita 5,5 (Farias 5,5), Farago 6,5; Pavoletti 6,5 (Giannetti s.v.), Joao Pedro 5 (Cossu s.v.). A disp.: Capuano, Cragno, Crosta, Dessena, Melchiorri, Miangue, Pisacane, van der Wiel. All.: Diego Lopez 6,5

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6,5; Santon 6, Miranda 6, Skriniar 6, D’Ambrosio 5,5; Gagliardini 5, Vecino 6 (Brozovic 7) ; Perisic 5,5, Valero 6, Candreva 6,5 (Cancelo s.v.); Icardi 7,5 (Eder s.v.). A disp.: Berni, Dalbert, Karamoh, Joao Mario, Nagatomo, Padelli, Pinamonti, Ranocchia. All.: Luciano Spalletti 6,5 

MARCATORI: 29′ Icardi (INT); 55′ Brozovic (INT); 71′ Pavoletti (CAG); 83′ Icardi (INT).

AMMONITI: Miranda (INT); Ceppitelli (CAG); Gagliardini (INT), Giannetti (CAG).

ESPULSI:-

ARBITRO: Luca Pairetto (sez. Nichelino).

NOTE: Recupero 0′ p.t., 5′ s.t.

TOP 90ESIMO: ICARDI 7,5 : su di lui c’è sempre poco da dire, bomber assoluto, sempre al posto giusto nel momento giusto e grandissimo finalizzatore, senza di lui l’inter avrebbero sicuramente meno punti in campionato.

FLOP 90ESIMO: JOAO PEDRO 5 : prestazione pessima per lui oggi, sbaglia praticamente un gol fatto e dopo quella occasione sparisce dai radar.

Guarda Anche...

CONDIVIDI

Ama il calcio in ogni sua forma, che sia su erba, in spiaggia, in un palazzetto, a 5, a 11 o anche quello “da divano” su FIFA.