#BolognaSampdoria 3-0, pagelle e tabellino: Verdi show, male l’attacco blucerchiato

Simone Verdi
Condividi la notizia sui social

Impresa del Bologna che con un uomo in meno batte la Sampdoria al Dall’Ara per 3-0 grazie alle reti di Verdi, Mbaye e Okwonkwo. La Samp cade dopo 3 vittorie consecutive mentre il Bologna conquista il secondo successo consecutivo e sale al settimo posto in classifica scavalcando momentaneamente il Milan.

LA CRONACA

PRIMO TEMPO La partita si sblocca in tempi brevissimi, al terzo minuto di gioco il Bologna trova il gol del vantaggio con Simone Verdi, che batte Viviano praticamente a porta vuota dopo la parata del portiere sul tiro di Destro. Nei minuti seguenti la Sampdoria prova timidamente a reagire ma dall’altra parte il Bologna viaggia ad alti ritmi e al 7^ Donsah dalla distanza prova a battere Viviano ma il suo tiro finisce sul fondo. L’inizio di partita non è sicuramente dei migliori per Giampaolo, che oltre allo svantaggio deve fare i conti con il problema fisico di Strinic, uscito dopo appena 8 minuti al posto di Murru. Intorno al 15^ il Bologna si crea una buona occasione da calcio d’angolo, il cross di Verdi è perfetto per il tiro dalla distanza di Pulgar, il quale fa partire un destro potentissimo ma centrale, Viviano blocca in due tempi. La Sampdoria fatica a creare vere e proprie occasioni da gol, il Bologna si chiude molto bene e in fase d’attacco si dimostra più cinico e pericoloso. Al 23^ arriva infatti il raddoppio emiliano sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Verdi mette in mezzo una gran palla, Mbaye attacca il primo e palo e la devia in rete: al Dall’Ara è 2-0. Nonostante il doppio svantaggio la Samp non accenna segnali di risveglio e il gioco doriano è troppo lento e prevedibile per sorprendere la linea difensiva del Bologna, sempre molto attenta a fermare i pochi attacchi avversari. Negli ultimi minuti del primo tempo entrambe le squadre non riescono a creare particolari palle gol ma è da registrare l’espulsione di Torosidis, che esce dal campo lasciando il Bologna in 10 per somma di ammonizioni.

SECONDO TEMPO La ripresa si apre con due sostituzioni, una per parte. Donadoni deve rimediare all’espulsione di Torosidis e inserisce Masina togliendo Destro in modo da non rimanere scoperto in difesa mentre nella Samp un deludente Ramirez lascia il posto a Caprari. I primi minuti di ripresa sono caratterizzati da una Sampdoria propositiva e più aggressiva rispetto al primo tempo con i blucerchiati che muovono molto la palla sulle corsie esterne cercando i cross per i giocatori all’interno dell’area di rigore ma i centrali del Bologna sono sempre molto attenti ad evitare guai. Il Bologna nel corso della ripresa inizia inevitabilmente ad accusare un po’ di stanchezza e limita le proprie azioni d’attacco, la Samp trova la prima vera occasione della partita con il colpo di testa di Silvestre ma Mirante è bravo a dire di no ed evitare il gol del 2-1. Pochi minuti dopo il Bologna punisce la Sampdoria in contropiede, Donsah serve al centro Okwonkwo che batte Viviano mettendo a segno il gol del 3-0 che chiude la partita. Per il giovane attaccante del Bologna è il terzo centro stagionale e il secondo consecutivo dopo quello decisivo di Verona arrivato lunedì scorsa. La Sampdoria, sotto di 3 reti, prova quantomeno a reagire e al 77^ Verre colpisce il palo e sulla respinta Mirante alza in calcio d’angolo il tiro di Caprari. La partita finisce sul risultato di 3-0 con il Bologna che ritrova la vittoria in casa dopo oltre un mese, la Samp nonostante la sconfitta rimane saldamente in zona Europa a 26 punti.

BOLOGNA (4-3-3) Mirante 6,5; Mbaye 7; Maietta 7; De Maio 7; Torosidis 5,5; Poli 6,5; Pulgar 6,5; Donsah 7; Verdi 7,5 (dal 69^ Okwonkwo 7); Destro 6,5 (dal 46^ Masina 6,5); Palacio 7 (dal 79^ Taider s.v.)     All. Donadoni

SAMPDORIA (4-3-1-2) Viviano 5,5; Bereszynski 5,5 (dal 66^ Alvarez 5,5); Silvestre 5,5; Ferrari 5; Strinic s.v.(dall’8^ Murru 5); Verre 5,5; Torreira 5,5; Barreto 5; Ramirez 5 (dal 46^ Caprari 6); Zapata 5; Quagliarella 5   All. Giampaolo

ARBITRO Maresca (sez. Napoli)

MARCATORI 3^ VERDI (Bol); 23^ MBAYE (Bol); 73^ OKWONKWO (Bol)

AMMONIZIONI BERESZYNSKI (Sam); FERRARI (Sam)

ESPULSIONI TOROSIDIS (Bol)

TOP 90ESIMO VERDI 7,5: Segna il gol del vantaggio dopo appena tre minuti e serve l’assist per il raddoppio di Donsah. Oltre a rendersi pericoloso in fase offensiva torna spesso in difesa ad aiutare i compagni ad intercettare le azioni della Samp e far ripartire la manovra del Bologna. Altra grande partita del numero 9.

FLOP 90ESIMO RAMIREZ 5: L’ex della partita non riesce ad incidere nei suoi di 45 minuti partita, ogni volta che viene servito non ne approfitta e perde diversi palloni in maniera ingenua. Viene sostituito nell’intervallo.

NOTE PRIMO TEMPO – 2 minuti di recupero SECONDO TEMPO – 3 minuti di recupero

Guarda Anche...

CONDIVIDI

15/10/99 Amante del calcio, amo raccontare questo sport in tutti i modi possibili. Fin da piccolo nutro grande passione per il giornalismo sportivo e la telecronaca, oltre per la scrittura.