#BolognaInter 1-1 – Icardi risponde a Verdi: l’Inter impatta a Bologna

A Luciano Spalletti non riesce la quinta vittoria di fila in campionato, frenato da un ottimo Bologna che riesce a bloccare i nerazzurri grazie ad un Verdi superlativo che non fa andare l’Inter oltre l’1-1 (di Icardi la rete del pareggio).

Prima frazione di gioco che inizia subito a ritmi molto elevati, con l’Inter che prova subito a schiacciare il Bologna e trova la prima occasione del match al 1′: cross di Candreva rasoterra per Joao Mario che non riesce a calciare all’altezza del dischetto. Risposta emiliana che arriva al 5′ con Di Francesco che si accentra sulla sinistra e sfodera un ottimo destro, palla che va di poco fuori. Ancora Bologna al 9′, stavolta miracoloso Handanovic: bolide sul primo palo di Verdi, strepitoso lo sloveno. Sempre l’ex attaccante dell’Empoli tiene in apprensione l’Inter, dopo 7 minuti: svarione difensivo nerazzurro, Verdi di punta la spedisce di poco a lato. Ci provano gli ospiti al 24′ con Nagatomo, il quale tira di destro ma la spedisce a lato. A passare in vantaggio è un ottimo Bologna al 32′, nemmeno a dirlo con un grandissimo Simone Verdi: azione personale del numero 9 che lancia una saetta dalla distanza e la mette dentro, imparabile per Handanovic. La risposta dell’Inter arriva solo al 46′, con un insidioso cross improvviso di Perisic che per poco non trova Icardi. Il primo tempo si chiude con il risultato di 1-0 a favore del Bologna.

Secondo tempo che inizia con un inaspettato palleggio del Bologna che, nonostante il vantaggio, tiene palla e la fa girare molto bene. La svolta nerazzurra arriva dopo il 50′ con l’entrata di Eder, il quale ha prelevato un pessimo Joao Mario: l’Inter alza il proprio baricentro e guadagna una serie di corner che si rivelano però vani. Al 60′ pericolo colpo di testa di Miranda su calcio d’angolo, Mirante si fa trovare pronto; nella stessa azione ci prova Skriniar dalla distanza, ma il portiere rossoblu respinge e blocca. Al 66′ occasione Bologna con un gran tiro dalla distanza di Donsah che però si spegne sul fondo. Al 75′ l’episodio che cambia la gara: contatto tra Eder e Mbaye in area e, dopo essersi consultato con il VAR, l’arbitro dà rigore. Dal dischetto va Icardi che realizza e porta la gara sull’1-1. L’Inter prova il sorpasso all’84’ con Perisic che ci prova con un tiro a giro, ma la palla esce di poco fuori. Troppa confusione nel finale, la partita non offre più occasione e termina con il risultato di 1-1.

Con questo risultato l’Inter sale al primo posto a quota 13 punti, in attesa delle gare di domani di Napoli e Juventus, impegnate rispettivamente contro Lazio e Fiorentina. Il Bologna sale invece a 5 punti.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante 6.5; Mbaye 5, Helander 6.5, Gonzalez 6, Masina 6; Poli 6.5 (72′ Taider 6), Pulgar 6, Donsah 7; Di Francesco 6.5 (74′ Palacio 6), Petkovic 6.5 (88′ Okwnkwo SV), Verdi 7.5. All. Donadoni 7

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6; D’Ambrosio 6, Skriniar 5.5, Miranda 6, Nagatomo 5.5; Borja Valero 5.5 (86′ Gagliardini SV), Vecino 5.5; Candreva 5 (81′ Brozovic SV), Joao Mario 4.5 (50′ Eder 6.5), Perisic 6; Icardi 6.5. All. Spalletti 5.5

Ammoniti: Di Bello

Marcatori: Verdi (B), Icardi (I)
Ammoniti:  D’Ambrosio (I), Poli (B), Donsah (B), Mirante (B), Nagatomo (I), Petkovic (B)
Espulsi: – 

TOP90esimo: Verdi 7.5 – Al “Renato Dall’Ara” di Bologna questa sera ha brillato una stella dal bagliore accecante: Simone Verdi. Una furia dall’inizio alla fine, imprendibile. Una perla la rete del vantaggio iniziale.

FLOP90esimo: Joao Mario 4.5 – Definire “incolore” la prestazione del portoghese è un eufemismo: sbaglia tutto ciò che poteva sbagliare. Inguardabile al 1′ quando poteva sbloccarla ma cicca clamorosamente.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Napoletano di nascita ma fedele e viscerale interista dall'infanzia. La profonda passione per il calcio è una costante della mia vita. Amo la scrittura e le lingue straniere, in particolar modo lo spagnolo e il francese.