Atalanta, Palomino: “Sogno la Selecciòn, devo dire grazie al Papu”

Foto LaPresse
Condividi la notizia sui social

Il difensore dell’Atalanta Josè Luis Palomino, alla prima stagione con la maglia bergamasca, si è raccontato in un’intervista a Calcio2000. Di seguito le principali parole del centrale argentino, riportate da Tuttomercatoweb.com:

“Mi piacerebbe tantissimo giocare contro Messi. Certo, mi piacerebbe anche giocare con Messi, magari in Nazionale, che è il sogno di ogni giocatore ma soprattutto di noi argentini perché per noi la Seleción è il top, ma vorrei giocarci contro perché così capisci realmente quanto sia forte lui e quanto lo sei tu. Non ho paura di giocare contro grandi attaccanti, anzi, mi elettrizza, mi carica, mi permette di mettermi alla prova”.

Ma è vero che è stato Gomez a consigliarti all’Atalanta? “Non saprei, non ne abbiamo mai parlato, dovresti chiederlo a lui, di certo non mi ha comprato lui (sorride, ndr). Mi hanno detto che guardando alcune partite di Champions mi aveva visto giocare e mi ha segnalato a qualcuno in società. Se fosse vero, avrei un altro motivo per ringraziarlo, perché da quando sono arrivato mi sta aiutando tantissimo ad ambientarmi, mi è sempre molto vicino e mi dà tantissimi consigli”.

Sul campionato: “Giocare in Serie A per noi sudamericani è il massimo. Per me era un obiettivo e ora che l’ho raggiunto voglio dimostrare di meritare la fiducia che l’Atalanta ha riposto in me. Per il resto, devo solo giocare più partite possibile, perché solo così trovi condizione e fiducia. Sono sicuro che se riuscirò a ritagliarmi il mio spazio, mi toglierò delle grandi soddisfazioni”.

Guarda Anche...