Abete, chiederò dimissioni Tavecchio

Abete

(ANSA) – ROMA, 20 NOV – “Chiederò le dimissioni di Tavecchio, la mia posizione è in linea con quella del presidente Gravina.
Se tutti i consiglieri avranno la volontà di dimettersi, lo faremo, anche per favorire una riflessione strategica per il futuro del calcio. Ma, se questo non avvenisse, diremo al presidente Tavecchio che non è l’unico responsabile di questa situazione”. Così Giancarlo Abete, ex presidente Figc e oggi consigliere federale in quota Lega Pro, alla vigilia del Consiglio federale. A Tavecchio, ha aggiunto Abete, la Lega Pro dirà anche “che uno dei problemi è che non ha mai deciso da solo, ha sempre avuto una pluralità di persone, a seconda dei periodi storici, che hanno indirizzato alcune scelte. Chiederemo a Tavecchio di fare un passo indietro e di dare le dimissioni con un atto di responsabilità, anche se le responsabilità non sono solo sue – conclude Abete – Quando lasciai la Figc avevamo avuto un secondo posto all’Europeo 2012 e un terzo nella Confederations 2013, ma anche un secondo nell’Europeo U21”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Guardo e studio il calcio da 20 anni con gli occhi di un bambino che vede Ronaldinho in azione per la prima volta.