Abete, chiederò dimissioni Tavecchio

Condividi la notizia sui social

(ANSA) – ROMA, 20 NOV – “Chiederò le dimissioni di Tavecchio, la mia posizione è in linea con quella del presidente Gravina.
Se tutti i consiglieri avranno la volontà di dimettersi, lo faremo, anche per favorire una riflessione strategica per il futuro del calcio. Ma, se questo non avvenisse, diremo al presidente Tavecchio che non è l’unico responsabile di questa situazione”. Così Giancarlo Abete, ex presidente Figc e oggi consigliere federale in quota Lega Pro, alla vigilia del Consiglio federale. A Tavecchio, ha aggiunto Abete, la Lega Pro dirà anche “che uno dei problemi è che non ha mai deciso da solo, ha sempre avuto una pluralità di persone, a seconda dei periodi storici, che hanno indirizzato alcune scelte. Chiederemo a Tavecchio di fare un passo indietro e di dare le dimissioni con un atto di responsabilità, anche se le responsabilità non sono solo sue – conclude Abete – Quando lasciai la Figc avevamo avuto un secondo posto all’Europeo 2012 e un terzo nella Confederations 2013, ma anche un secondo nell’Europeo U21”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI

Studente di Ingegneria Informatica, narratore imparziale di giorno, ultras del Boca Juniors di notte, sostenitore accanito del Napoli sempre.